14 gennaio 2020 – Questa mattina, un uomo è morto folgorato mentre stava potando alcuni alberi a Cavaion Veronese.
Sembra che l’operaio abbia toccato inavvertitamente un cavo elettrico, morendo sul colpo a causa della scarica subita. Sull’episodio indagano i carabinieri.
Sempre questa mattina, all’interno dello stabilimento della ditta di autotrasporti Trae di Busca (CN), ha perso la vita un elettricista trentenne che stava effettuando dei lavori di manutenzione. Il giovane sarebbe stato schiacciato da un carrello elevatore.
E ancora un’altra vittima piemontese: in un cantiere di Casale Monferrato (AL) un lattoniere e stato rinvenuto privo di vita. Ancora da accertare le cause del decesso. Le indagini di Polizia Municipale e Vigili del Fuoco sono in corso.