PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E ANMIL per le donne E “Donne e futuro”, il meeting del W20 per la parità di genere

“Donne e futuro”, il meeting del W20 per la parità di genere

“Donne e futuro”, il meeting del W20 per la parità di genere

Roma, 12 maggio 2022 -“Le nostre democrazie si fondano sul faro, l’indirizzo e la direzione della parità di genere: senza essa non c’è sviluppo dell’umanità”, a dichiararlo Elena Bonetti, Ministra per le Pari opportunità e la famiglia, intervenendo al meeting internazionale svoltosi ieri a Roma dal titolo “Donne e futuro. Combattere la discriminazione femminile per il giusto ruolo delle donne nella società” organizzato dal Women 20 (W20), gruppo ufficiale del G20 sulla parità di genere. Nel contesto internazionale “il governo italiano è impegnato per inserire un’agenda con obiettivi chiari e misurabili sull’empowerment femminile”, ha aggiunto.
Il  W20, ha ricoperto un ruolo fondamentale l’anno scorso dando “un contributo particolarmente significativo nel dibattito del G20”, confermato anche da una conferenza ministeriale sull’empowerment femminile. Alla fine dell’ultimo G20  infatti “i leader hanno richiamato con forza anche l’impegno a continuare”, con “l’auspicio che questo abbia rappresentato un modello per i prossimi G20”, ha concluso Bonetti.
Ad intervenire al dibattito anche la Sottosegretaria all’economia Maria Cecilia Guerra la quale ha sottolineato che “i finanziamenti pubblici europei e nazionali devono diventare dei canali importanti per l’imprenditoria femminile” ed “il peso del Pnnr, con la creazione di un fondo per il sostegno dell’imprenditoria femminile tramite bando di 160 milioni di euro, che si aggiungono ai 40 milioni della legge di Bilancio 2021”.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO