Disabili, contro la circolare Inps in arrivo emendamento del Pd

Roma, 25 ottobre 2021 – “Un grave passo indietro per il welfare nel nostro Paese”. Così è stata definita la scelta da parte dell’Inps di ritirare l’assegno di invalidità per quei cittadini disabili con redditi sotto i 5.000 euro, da Chiara Gribaudo e Brenda Barnini, della segreteria nazionale Pd.
“Non sono possibili giustificazioni derivate dalla giurisprudenza o dalle indicazioni normative – si legge in una nota – sarebbe stato opportuno nell’ottica di una leale collaborazione fra Istituto e Governo e Parlamento, individuare anticipatamente una soluzione tecnica. Ora non c’è tempo da perdere”. Le due esponenti politiche annunciano che il Pd presenterà un’interrogazione parlamentare per chiedere l’immediato intervento del Ministero del lavoro. “Togliere i sussidi ai disabili che lavorano – aggiungono – dà un messaggio nettamente sbagliato, attaccando le basi dell’integrazione dei cittadini con disabilità nel mondo del lavoro e nella società. È una scelta contraria agli sforzi fatti dal legislatore per favorire il collocamento dei lavoratori disabili, e deve essere corretta al più presto”.