Dati INAIL: tra gennaio e dicembre +0,1% di denunce

31 gennaio 2020 – Online sul sito INAIL i dati provvisori relativi ad infortuni – nel complesso e con esito mortale – e malattie professionali presentate entro il mese di dicembre.
Nel 2019 le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Istituto sono state 641.638 (+0,1% sul già grave numero del 2018). Lo fa sapere l’Istituto spiegando che le denunce di infortunio mortale sul lavoro sono state 1.089 con un calo del 3,9%. La flessione – aggiunge l’INAIL – è da ritenersi, in ogni caso, “poco rassicurante” dato che il 2018 aveva avuto più incidenti plurimi.
A livello nazionale, dai dati rilevati al 31 dicembre di ciascun anno, emerge una riduzione di 41 denunce per i casi mortali occorsi “in itinere” (da 347 a 306) e di tre denunce per quelli avvenuti “in occasione di lavoro” (da 786 a 783).
Mentre calano gli infortuni crescono le denunce di malattia professionale: quelle protocollate dall’INAIL nel 2019 sono state 61.310, 1.725 in più rispetto al 2018 (+2,9%).

#diamoinumeri #sicurezzasullavoro #sicurezzaallavoro #cambiamolastoria #nonraccontiamocifavole #bastamoriredilavoro #opendatainail #noicisiamo #ANMIL #zoelloforni

6 thoughts on “Dati INAIL: tra gennaio e dicembre +0,1% di denunce

  • Do you mind if I quote a few of your articles as long as I provide credit and sources back to your weblog? My blog is in the exact same area of interest as yours and my visitors would truly benefit from some of the information you provide here. Please let me know if this okay with you. Many thanks!

  • I have read a few good stuff here. Definitely worth bookmarking for revisiting. I surprise how much effort you put to create such a excellent informative web site.

  • F*ckin’ tremendous things here. I am very glad to look your post. Thanks a lot and i am having a look forward to touch you. Will you kindly drop me a e-mail?

  • Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though you relied on the video to make your point. You clearly know what youre talking about, why throw away your intelligence on just posting videos to your weblog when you could be giving us something enlightening to read?

  • I don’t even know how I finished up here, however I believed this submit used to be great. I do not recognise who you’re but certainly you are going to a well-known blogger in the event you aren’t already 😉 Cheers!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *