Covid, Smart Working e trasformazione digitale

Roma, 3 febbraio 2021 – Accelerazione della digital transformation di aziende e organizzazioni. È quanto è accaduto al mondo a seguito della pandemia da Covid-19. Nel terzo trimestre del 2020 gli investimenti europei nel Cloud hanno sfiorato i 6 miliardi di euro (una cifra tre volte superiore a quella del 2017). Questi sono i risultati di uno studio di Engineering sulle sfide e le opportunità del 2021.
Sempre in Europa, oltre 100 milioni di lavoratori sono passati allo Smart Working, e per il 50% di loro era la prima volta. In Italia, 2 aziende su 3 del settore manifatturiero sono convinte che l’Intelligenza Artificiale aprirà, nel 2021, nuove e fondamentali opportunità di business.
Afferma Paolo Pandozy, ceo di Engineering: “Le tecnologie digitali permettono di prendere decisioni migliori più rapidamente e oggi ci troviamo di fronte a una potenziale tempesta perfetta: una crescita esponenziale di opportunità tecnologiche, combinata ad un potenziale gap di competenze disponibili, il tutto all’interno di un contesto di risorse non infinite. Proprio per questo sarà un momento di enormi possibilità per tutti coloro che sapranno adottare le giuste tecnologie ed applicarle al proprio contesto, trasformando quello che per molti in questi ultimi 12 mesi è stato un approccio tattico, in un approccio strategico”.

One thought on “Covid, Smart Working e trasformazione digitale

  • 508288 295925I genuinely prize your work , Excellent post. 531258

I commenti sono chiusi