Roma, 29 ottobre 2020 – Sono i protocolli di sicurezza che hanno dato lo “stop” ai cinema, ai teatri, agli spettacoli perché limitano la presenza del pubblico. “È stata una scelta tra le più dolorose. I protagonisti del mondo dello spettacolo stanno affrontando, ormai da molti mesi, enormi difficoltà”. Sono queste le parole del premier Giuseppe Conte il quale dichiara nel corso dell’informativa alla Camera del 29 ottobre: “La scelta ci pesa anche, se non di più, per il valore sociale e culturale di questi luoghi, sappiamo quanto in quegli spazi la persona nutra lo spirito, in quei luoghi si rafforza il sentimento di appartenenza ad una dimensione collettiva”. E continua: “Quel che possiamo assicurare è che il governo ce la metterà tutta per mettere in sicurezza il Paese e tutti noi del governo siamo consapevoli che dobbiamo impegnarci con la massima determinazione”. E il premier conclude l’intervento citando Albert Einstein: “Siamo consapevoli che siamo qui non per noi ma per gli altri uomini anzitutto quelli dal cui sorriso e benessere dipende la nostra felicità ma anche da quella moltitudine di sconosciuti alla quale ci lega un vincolo di simpatia”.

 

#sicurezza  #cinema #teatri#spettacolo Giuseppe Conte #Conte #presidentedelconsiglio #COVID19