CNR, una ricerca sul distanziamento e correzioni

Roma, 30 giugno 2020 – Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-Irpps), in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e la Fondazione Movimento Bambino ONLUS, ha realizzato il progetto “Mutamenti Sociali in Atto-COVID19” (MSA-COVID19). L’Osservatorio indaga su atteggiamenti e comportamenti della popolazione nell’emergenza COVID19 in relazione al “distanziamento sociale”. L’esito dello studio produrrà informazioni utili nel formulare interventi correttivi e di supporto alla popolazione.
A partire dall’emanazione del decreto #IoRestoaCasa da parte del Consiglio dei Ministri in materia di spostamento delle persone fisiche all’interno del territorio nazionale si è prodotto infatti un cambiamento improvviso e radicale delle abitudini e degli stili di vita degli italiani con una drastica riduzione di ogni forma di socialità, mutamenti nell’interazione sociale e nella tenuta e organizzazione del lavoro. L’iniziativa, in una prospettiva diacronica, ha lo scopo di esplorare, analizzare, comprendere e proporre previsioni circa gli effetti psicosociali del distanziamento sociale e dei fenomeni connessi alla contrazione dell’interazione sociale e della prolungata convivenza abitativa, per poi definire interventi a sostegno del benessere della popolazione. Lo studio riguarda la dimensione interpersonale, individuale ed economica della crisi indotta dalla pandemia da COVID-19.

Per ulteriori informazioni: https://www.irpps.cnr.it/musa/msa-covid19/

Per compilare il questionario: https://www.irpps.cnr.it/limesurvey/index.php?r=survey/index&sid=691529&lang=it

#distanziamentosociale #covid #sicurezza #prevenzione #comportamentosociale #emergenza #covid #corpnavirus #benessere #studio #ricerca #CNR #ANMIL #socialdistance #security #prevention #socialbehavior #emergency  #welfare #study #research