PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E News E Cinque feriti per esplosione in fabbrica nel Cremonese

Cinque feriti per esplosione in fabbrica nel Cremonese

Cinque feriti per esplosione in fabbrica nel Cremonese

Roma, 8 maggio 2023 – Lo scorso venerdì 5 maggio, cinque lavoratori sono rimasti feriti a causa dell’esplosione all’interno della Trade Broker (fonderia di Casalbuttano, in provincia di Cremona). L’incidente, accaduto prima delle 15, è stato provocato dallo scoppio di una bombola utilizzata per portare in pressione il macchinario per la presso-fusione dell’alluminio. La deflagrazione ha coinvolto anche alcune tubature e l’olio incandescente insieme a pezzi metallici ha investito i cinque che in quel momento stavano lavorando nelle vicinanze dell’impianto. Immediato l’allarme e l’arrivo dei soccorsi con i vigili del fuoco, gli operatori del 118 e gli equipaggi di due elisoccorsi, decollati da Milano e da Parma. I cinque feriti sono stati trasportati agli ospedali di Milano, Parma e Cremona e, secondo quanto riferito, il più grave è un 48enne bresciano, ricoverato al Centro ustioni e chirurgia plastica ricostruttiva del Niguarda. In condizioni gravi anche un 67enne cremonese e un 38enne indiano residente in provincia, entrambi portati in eliambulanza al Centro grandi ustionati dell’ospedale di Parma. Ricoverati invece al Maggiore di Cremona un 39enne e un 38enne di nazionalità indiana.
L’azienda, su disposizione del magistrato, è stata messa temporaneamente sotto sequestro per consentire tutte le indagini del caso. Sul posto anche il sindaco, Gian Pietro Garoli che ha dichiarato: “L’azienda si trova sul territorio da circa dieci anni e fonde alluminio per trasformarlo in oggettistica minuta. Non si erano mai verificati incidenti prima di oggi”.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO