Chiari (Brescia) muore travolto sui binari. Errore umano?

31 gennaio 2024 -Di Lima Martins Rolando Joao, operaio di 51 anni travolto da un treno mentre stava per iniziare i lavori su un traliccio dell’alta tensione sui binari di Chiari (Brescia), sono rimasti solo l’orologio e il cellulare.  
“È stato investito da un treno mentre si trovava indebitamente su un binario ferroviario”, ha dichiarato Rfi. “L’evento è avvenuto prima dell’orario stabilito di avvio delle attività pianificate con fermo treni” sottolinea Terna, ditta che aveva programmato i sopracitati lavori per la tesatura dei conduttori su una linea della rete elettrica nazionale in costruzione lungo la linea Milano Brescia nella tratta tra Calcio e Chiari.
Il Senatore Tino Magni, presidente della Commissione di indagine sulle condizioni di lavoro, sullo sfruttamento e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro ha dichiarato “gli incidenti sul lavoro sono la manifestazione di una gravissima patologia sociale su cui è urgente porre rimedio attraverso una forte azione preventiva fondata su controlli seri, efficaci, moderni, capillari”.