14 ottobre 2020 – Incidente mortale sul lavoro nella Bassa Reggiana. Un 62enne ha perso la vita cadendo da otto metri di altezza mentre stava facendo alcuni lavori sull’impianto elettrico di un capannone. È successo stamattina intorno alle 10.45, in un’azienda di Poviglio dove stava lavorando per conto di una ditta esterna. La vittima era residente a Cadelbosco Sopra, sempre in provincia di Reggio Emilia.
Stando alle prime ricostruzioni, l’operaio si trovava nel cestello di un carro ponte quando all’improvviso è precipitato al suolo per cause ancora al vaglio. La salma ora è a disposizione della magistratura che ha aperto un’inchiesta per fare luce sull’accaduto.