PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E News E Cabina di regia per i Giochi olimpici e paralimpici 2026

Cabina di regia per i Giochi olimpici e paralimpici 2026

Cabina di regia per i Giochi olimpici e paralimpici 2026

22 marzo 2023 -Si è riunita ieri a Palazzo Chigi la Cabina di regia per le opere e gli interventi relativi ai Giochi olimpici e paralimpici invernali “Milano Cortina 2026”.  All’incontro, presieduto dal ministro per lo Sport e i giovani con delega alle Olimpiadi e Paralimpiadi 2026, Andrea Abodi, e dal ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Matteo Salvini, hanno partecipato il ministro dell’Economia e delle finanze, Giancarlo Giorgetti; il ministro per le Disabilità, Alessandra Locatelli e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Alfredo Mantovano. Tra i presenti anche il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano; il ministro del Turismo Daniela Santanchè; il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso; il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Alessandro Morelli; il sottosegretario al Ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica Claudio Barbaro; il presidente del Coni e della Fondazione Milano-Cortina 2026, Giovanni Malagò; il presidente del Cip, Luca Pancalli; l’amministratore delegato della Fondazione, Andrea Varnier; il presidente e l’amministratore delegato di Infrastrutture Milano-Cortina 2026, Veronica Vecchi e Luigi Valerio Sant’Andrea. Sono intervenuti i presidenti delle Regioni Lombardia e Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia; il sindaco di Milano Giuseppe Sala; il sindaco di Cortina d’Ampezzo, Gianluca Lorenzi; il presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, e il sindaco di Verona, Damiano Tommasi. 

In apertura di riunione, il ministro Abodi ha annunciato la decisione di condividere la presidenza della Cabina con il vicepresidente del Consiglio Salvini e l’ingresso del ministro Locatelli. Tra i temi trattati, si è data priorità all’individuazione del sito per le gare di pattinaggio di velocità, dopo la rinuncia di Baselga di Pinè. Sul tavolo c’è la proposta della Fiera di Rho, che il prossimo 29 marzo verrà portata dalla Fondazione al Cio mentre la decisione finale è fissata per il 18 aprile.
Il ministro Giorgetti ha confermato la disponibilità ad inserire in un immediato Dpcm tutti gli interventi proposti, con la copertura del quadro economico per le opere essenziali ed indifferibili, i cui lavori saranno conclusi entro l’inizio dell’evento olimpico, rimandando a successivi provvedimenti le rimanenti opere.
È stato poi fatto dal sindaco Sala il punto sull’avanzamento delle procedure tecnico-amministrative e di cantiere sul Villaggio Olimpico, su Santa Giulia, dove sorgerà il PalaItalia, sul Palasharp e il Forum, opere per le quali non si manifestano criticità. Tra i punti all’ordine del giorno esaminati anche la proposta di un protocollo della legalità per la realizzazione dei Giochi.
La Cabina di regia costituisce la sede di confronto e raccordo politico, strategico e funzionale tra le amministrazioni statali, le Regioni, gli Enti locali, la Fondazione “Milano Cortina 2026”, la società Infrastrutture Milano Cortina 2026 e gli altri soggetti coinvolti al fine di assicurare l’unitarietà, il coordinamento e la tempestività nella realizzazione delle opere e degli interventi. I partecipanti si sono dati appuntamento per un nuovo incontro al prossimo 12 aprile. (FONTE: Governo.it)

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO