Braccio amputato a seguito di un infortunio sul lavoro (PT)

19 marzo 2020 – Ieri pomeriggio, in un’azienda tessile di Montale (Pistoia), un operaio di 57 anni é rimasto intrappolato con il braccio sinistro all’interno di una macchina sfilacciatrice, riportando l’amputazione dell’arto all’altezza del gomito. L’uomo é stato elitrasportato al centro traumatologico di Careggi (Firenze). In corso gli accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica dell’infortunio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.