Azzolina, #scuola, #sicurezza, #autonomia #impegno

Roma, 5 giugno 2020 – Edilizia scolastica, scudo per i dirigenti, iniziative sul prossimo anno, incarichi di supplenze sono solo alcuni degli argomenti cardine del #lavoro che sta svolgendo il governo rispetto al quale la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, così si esprime parlando agli studenti delle scuole superiori impegnati oggi a Biz Factory 2020, la finale nazionale di Impresa in azione, programma di imprenditorialità di Junior Achievement: “Stiamo lavorando per un ritorno a scuola di tutti in piena #sicurezza. L’impegno è a consegnarvi una scuola più a misura dei vostri desideri e delle vostre necessita in un mondo che cambia velocemente”.
A tal proposito, sembra che la scuola si stia anche aprendo al territorio, come è stato scritto da anni nei documenti ma mai applicato, così come l’autonomia scolastica, tramite la quale ci si potrà permettere di mettere in piedi unità orarie diverse, e se si dovrà fare lezione anche il sabato le scuole potranno decidere di farlo. Inoltre, far lezione fuori dalla scuola tradizionale, nei musei, nei cinema, nei teatri: ne ha parlato ieri in tarda serata la stessa ministra, chiudendo i lavori dell’incontro promosso per la ripartenza della scuola a settembre che ha visto presente anche il premier Giuseppe Conte.

#scuola #sicurezza #prevenzione #ministeroistruzione #studenti #alunni #formazione #incontro #ediliziascolatica #school #security #prevention #educationalministry #students #pupils #formation #meeting #construction