PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E News E Assicurazione studenti e insegnanti: le istruzioni INAIL

Assicurazione studenti e insegnanti: le istruzioni INAIL

Assicurazione studenti e insegnanti: le istruzioni INAIL

 

Con la circolare n. 45/2023 l’INAIL ha fornito le istruzioni operative per l’attuazione delle norme introdotte dal Decreto Lavoro in tema di assicurazione degli studenti e del personale scolastico.
L’articolo 18 del Decreto ha disposto, per il solo anno scolastico e accademico 2023-2024, l’estensione della tutela assicurativa INAIL allo svolgimento delle attività di insegnamento-apprendimento per gli studenti e il personale scolastico delle scuole del sistema nazionale di istruzione e delle scuole non paritarie, il personale del sistema di istruzione e formazione professionale (IeFP), dei percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS), dei percorsi di formazione terziaria professionalizzante (ITS Academy) e dei Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA). L’estensione della tutela Inail riguarda pertanto il personale docente e gli studenti di tutte le scuole e gli istituti di istruzione, statali e non statali, ricomprendendo in quest’ultima categoria sia le scuole paritarie sia quelle non paritarie.
Il decreto ha previsto un ampliamento della precedente copertura assicurativa, finora limitata allo svolgimento di esperienze tecnico-scientifiche, esercitazioni pratiche ed esercitazioni di lavoro e all’uso non occasionale di macchine elettriche o elettroniche. L’estensione della tutela opera per gli eventi infortunistici occorsi e le malattie professionali manifestatesi durante l’anno scolastico e accademico 2023-2024.
La copertura assicurativa per il personale scolastico, docente, tecnico-amministrativo, nonché esperti esterni, assistenti, ricercatori, assegnisti e istruttori, comprende tutte le attività di insegnamento. La tutela del personale in argomento opera per tutti gli eventi lesivi occorsi per finalità lavorative, incluso l’infortunio in itinere, con il solo limite del rischio elettivo. I lavoratori in argomento sono pertanto assicurati per gli infortuni sul lavoro occorsi e le malattie professionali manifestatesi nell’ambito dei luoghi di svolgimento delle attività didattiche e laboratoriali e loro pertinenze, nonché durante tutte le attività, sia interne che esterne (es. viaggi di istruzione, visite e uscite didattiche, missioni), senza limiti di orario, organizzate e autorizzate dalle istituzioni scolastiche e formative, comprese quelle complementari, preliminari e accessorie all’attività d’insegnamento.   
La tutela Inail per gli studenti  opera per tutti gli eventi lesivi riconducibili ai luoghi di svolgimento dell’attività assicurata e loro pertinenze (locali scolastici, scale, bagni, cortile, ecc.). Sono incluse tutte le attività organizzate e autorizzate dagli istituti scolastici e  formativi, le attività di mensa, ricreative, le uscite didattiche, le attività ludico sportive , i tirocini curriculari ecc. Sono assicurati anche gli alunni della scuola dell’infanzia, finora esclusi dalla tutela.
La circolare 45/2023 illustra, inoltre, le modalità di assicurazione, che sono differenti in relazione al fatto che l’istituzione scolastica o formativa sia statale o meno e gli assicurati siano docenti, altri lavoratori, alunni e studenti.
In particolare gli istituti statali non devono effettuare alcun adempimento, mentre scuole e istituti non statali dovranno provvedere con l’autoliquidazione 2023-2024 relativamente ai docenti, mentre il premio per gli studenti dovrà essere versato entro il prossimo 16 novembre.

Vai alla circolare INAIL

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO