Approvato in via definitiva il decreto Milleproroghe a cura dell'Ufficio Affari Legali

27 febbraio 2020 – Approvato dal Senato in via definitiva il decreto Milleproroghe, nello stesso testo già licenziato dalla Camera la scorsa settimana. Confermato quindi nel provvedimento anche l’emendamento promosso dall’On. Debora Serracchiani che porta a 10.000 euro per l’anno 2020 l’importo della prestazione una tantum erogata in favore dei malati di mesotelioma che abbiano contratto la patologia per esposizione familiare a lavoratori impiegati nella lavorazione dell’amianto ovvero per comprovata esposizione ambientale. In caso di decesso la prestazione è riconosciuta in favore degli eredi.
Anche coloro che hanno già beneficiato della prestazione per il periodo 2015-2019, nella precedente misura di euro 5.600, potranno chiedere, su domanda da presentare all’INAIL entro 120 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del Decreto Milleproroghe, l’integrazione dell’importo fino a 10.000 euro.