21 dicembre 2020 – Cambiano i fondi per i lavoratori esposti all’amianto o i familiari delle vittime. Un emendamento alla manovra approvato oggi in commissione Bilancio alla Camera prevede che l’Inail riconosca una prestazione aggiuntiva pari al 15% della rendita. Nei casi in cui la malattia sia stata accertata dal primo gennaio 2021 arriva invece una una tantum di 10.000 euro. A decorrere dal primo gennaio 2021 non si applica l’addizionale a carico delle imprese.