Amianto all’ex Isochimica Avellino: 4 condanne

Roma, 2 febbraio 2022 – Dopo sei anni di processo, è stata finalmente pronunciata dai giudici del Tribunale di Avellino la sentenza di primo grado relativa al giudizio Isochimica, la fabbrica del capoluogo irpino nella quale per quasi dieci anni, a partire dalle fine degli anni Settanta, venivano bonificate dall’amianto le carrozze ferroviarie su commesse delle Ferrovie dello Stato.
Il collegio giudicante ha, infatti, condannato a dieci anni di reclusione il responsabile della sicurezza di Isochimica, Vincenzo Izzo, e il suo vice, Pasquale De Luca; Aldo Serio e Giovanni Notarangelo, funzionari di Ferrovie dello Stato.
Ma non solo, è stata disposta anche una provvisionale di 50mila euro per ognuna delle famiglie dei 33 ex operai deceduti per patologie correlate alla prolungata esposizione all’amianto proprio come richiesto dal sostituto procuratore di Avellino, Roberto Patscot, per i reati di disastro doloso, omicidio colposo, lesioni personali e rimozione od omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro. Assolti per non aver commesso il fatto gli altri imputati che dovevano rispondere di concorso in disastro colposo per omissione di atti di ufficio.
Per il segretario generale della Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci e il segretario generale della Cgil Avellino, Franco Fiordellisi «il riconoscimento del danno procurato ai lavoratori è un dato storico e importante per il territorio e per la città Avellino. La Cgil in questi procedimenti si costituisce parte civile. Il giudizio, con condanna, evidenzia lo scempio contro i lavoratori, le persone e l’ambiente. È dunque un momento importante e storico per tutti coloro che da anni combattono contro la sottovalutazione dell’importanza della prevenzione nei luoghi di lavoro e per l’esposizione all’amianto. Dopo quasi 40 anni di battaglie e di aggressioni al territorio, insieme ai lavoratori, alle famiglie dei lavoratori deceduti, alle associazioni, questa sentenza segna un punto importante».

One thought on “Amianto all’ex Isochimica Avellino: 4 condanne

  • Үour way of describing the whole thing in thgis pargraph is actᥙally nice, every one caan easily understand it, Thanks a lot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.