Roma, 14 settembre 2021 – Un contadino di 56 anni ha perso la vita ieri in un incidente sul lavoro sopra Vernurio in val Passiria, in Alto Adige. Per cause ancora in via di accertamento, l’uomo è precipitato durante lavori su un terreno ripido, forse dopo essere stato colpito da un albero, riportando ferite mortali.
Un pastore di 70 anni ha perso la vita sui monti dell’Alta Valle Spluga, nel territorio comunale di Madesimo (Sondrio). È scivolato in un dirupo mentre accudiva il suo gregge in alta montagna.
A recuperarlo dal burrone i militari del Sagf della Guardia di finanza di Madesimo con gli uomini del Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna. Immediato il suo trasporto con l’elicottero di Areu all’ospedale Morelli di Sondalo, dove è deceduto poche ore il ricovero.
Un uomo di 71 anni è morto, sempre ieri, mentre tentava di riparare un guasto nella sua mietitrebbia. L’incidente è avvenuto a Rovolon (Padova), l’uomo è un contadino, residente in zona. Dai primi accertamenti pare che l’uomo stesse lavorando ai suoi campi, la barra della trebbia si sarebbe staccata e lui ha tentato di aggiustarla, ma l’attrezzo gli è caduto addosso, non lasciandogli scampo.