Roma, 15 ottobre 2021 – Incidente agricolo questa mattina nelle campagne della Bassa Modenese, a Disvetro di Cavezzo, in provincia di Modena. A perdere la vita, mentre lavorava nei campi, è stato un agricoltore di 49 anni, che, a quanto risulta, sarebbe rimasto impigliato nel giunto cardanico del trattore che stava utilizzando per alimentare il sistema di irrigazione. Il meccanismo lo avrebbe quindi ucciso in pochi istanti.
Nuovo incidente mortale sul lavoro in Sardegna, il secondo in meno di 24 ore. Un operaio di 43 anni, del quale non sono ancora state rese note le generalità, è morto dopo essere stato schiacciato da un muletto all’interno dell’Ecocentro comunale di Sassari, in via Ariosto.
Un operaio è stato folgorato all’interno di una cabina elettrica rimanendo gravemente ferito. E’ accaduto a Nerviano, in provincia di Milano, presso la Md Plast. Sempre nello stesso paese a nord di Milano in mattinata un operaio di 44 anni è precipitato dal tetto di un capannone alto circa 6 metri ed è stato portato in codice rosso all’ospedale di Legnano con vari traumi.
Un operaio 62enne di Barletta, Luigi Riefolo, è morto nel pomeriggio di oggi mentre era al lavoro nello stabilimento Timac Agro nella zona industriale di Barletta, investito nel piazzale da una pala meccanica. Il 62enne lavorava per una ditta esterna addetta ai servizi di pulizia industriale. Sulla vicenda indagano i carabinieri, coordinati dalla pm di turno di Trani Maria Isabella Scamarcio, che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico, come atto dovuto, del 46enne che guidava il mezzo che ha travolto Riefolo.