Aggressioni ai camici bianchi: due episodi nelle ultime ore

2 gennaio 2020 – L’associazione di promozione sociale “Nessuno tocchi Ippocrate”, nata per tutelare il personale sanitario aggredito durante l’esercizio delle proprie funzioni ed informare l’utenza sul corretto uso del Servizio di Emergenza Sanitaria Territoriale 118, ha denunciato un episodio di violenza contro un medico di Napoli che è rimasto ferito dal lancio di un petardo verso un’ambulanza sulla quale prestava servizio la scorsa notte di capodanno. Episodio che, fortunatamente, ha evitato il rischio di incendio del mezzo data la pericolosità del contatto dell’ossigeno gassoso trasportato in ambulanza con il fuoco esploso dal petardo.
A distanza di poche ore, sempre tramite la denuncia di “Nessuno tocchi Ippocrate”, la stampa ha riportato la notizia dell’aggressione di un medico donna internista che è stata aggredita verbalmente e fisicamente con una bottiglia in faccia senza un apparente motivo. L’autore del gesto un paziente probabilmente psichiatrico.
“Scorte armate per proteggere ambulanze e personale sanitario? Per ora mi accontenterei delle telecamere a bordo dei mezzi di soccorso, le stiamo aspettando. Speriamo che nelle prossime settimane le telecamere possano essere utilizzate a bordo delle ambulanze a tutela degli operatori”. É il pensiero espresso all’ANSA dal presidente provinciale della Croce Rossa di Napoli, Paolo Monorchio.
Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha dichiarato: “Le aggressioni a chi ogni giorno si prende cura di noi sono semplicemente inaccettabili. Bisogna approvare al più presto la norma, già votata al Senato, contro la violenza ai camici bianchi. Non si può aspettare”. 
“Nessun medico deve essere lasciato solo, a garantire assistenza in condizioni di sicurezza precaria: sono 1200 l’anno le aggressioni denunciate, e quasi tre volte di più sono quelle reali”. Lo afferma il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli.

7 thoughts on “Aggressioni ai camici bianchi: due episodi nelle ultime ore

  • I know this if off topic but I’m looking into starting my own weblog and was curious what all
    is required to get set up? I’m assuming having a blog like yours
    would cost a pretty penny? I’m not very web smart so I’m not 100%
    sure. Any recommendations or advice would be greatly appreciated.
    Appreciate it

  • Just desire to say your article is as astonishing. The clarity in your post is just great and that i could suppose you’re
    knowledgeable in this subject. Fine along with your permission allow
    me to snatch your RSS feed to stay up to date with drawing close post.
    Thank you 1,000,000 and please carry on the enjoyable work.

  • May I just say what a relief to discover somebody that really understands what they are talking about over the internet.
    You actually know how to bring a problem to light and make it important.
    A lot more people really need to check this out and understand this side
    of the story. I can’t believe you’re not more popular given that you most certainly have the gift.

  • Wonderful website. Lots of useful information here. I am
    sending it to some buddies ans additionally
    sharing in delicious. And of course, thank you for your sweat!

  • Thanks for your marvelous posting! I seriously enjoyed reading it, you might be a great
    author.I will ensure that I bookmark your blog and
    may come back later on. I want to encourage you to definitely continue your great writing, have a nice afternoon!

  • This post will assist the internet users for setting up new webpage or even a weblog
    from start to end.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.