Roma, 9 aprile 2020 – Carta d’intenti tra il MIUR (Ministero dell’Istruzione e Ministero dell’Università e della ricerca) e la Rai per aiutare la scuola e potenziare l’offerta per la didattica a distanza. Questa è l’iniziativa firmata lo scorso 24 marzo che sta producendo buoni frutti e grazie alla quale la Rai ha messo a disposizione il suo patrimonio di contenuti, distribuiti tra i canali tematici televisivi, la radio e la selezione di RaiPlay che riprende la campagna #LaScuolaNonSiFerma del Ministero. “Ora si va oltre: pochi giorni dopo Pasqua saranno lanciati nuovi programmi. Una ulteriore collaborazione che mette al centro i nostri ragazzi”, dichiara la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. “Nei prossimi giorni partiranno le attività didattiche in diretta sui canali Rai, in collaborazione con MIUR Social. Una programmazione quotidiana dedicata soprattutto ai più piccoli, che hanno maggiori difficoltà di accesso al digitale”. È questa una notizia utilissima già normalmente ma che, in questo periodo di emergenza #Coronavirus, diventa fondamentale.