ANMIL all’iniziativa in ricordo delle vittime di Rigopiano

15 gennaio 2024 – Ricorre il 18 gennaio il 7° anniversario della strage di Rigopiano, per cui l’ANMIL si è costituita parte civile. Tra le vittime Ilaria Di Biase, che a soli 22 anni ha perso la vita nell’hotel di Farindola mentre lavorava come cuoca. Era la più giovane del personale. “Aveva ricevuto offerte anche dall’estero ma le aveva rifiutate” per stare vicino alla sua famiglia, ha dichiarato in un’intervista la madre Mariangela Di Giorgio
Il prossimo 21 gennaio ad Archi, in provincia di Chieti, verranno commemorate Ilaria e le altre vittime dell’incidente grazie a un’iniziativa promossa dall'”Associazione Ilaria Di Biase, Il nostro Angelo” e supportata dall’ANMIL e dalla Fondazione ANMIL ‘Sosteniamoli subito’. Nella Chiesa di Santa Maria dell’Olmo verrà celebrata una Santa Messa in ricordo delle vittime, officiata dal Parroco Don Nicholas, al termine della quale verrà posizionata una panchina bianca dedicata alle vittime del lavoro.
Saranno presenti: il Sindaco di Archi Nicola De Laurentis, i rappresentanti delle amministrazioni comunali dei paesi limitrofi, la Presidente ANMIL di Chieti Maria Massimini e il Consiglio dell’ANMIL di Chieti.