Terni, 29 aprile 2019 – Continua ad aumentare il numero degli infortuni sul lavoro:
nell’area a freddo dell’Acciaieria Ast di viale Brin, nel reparto Pix1, un operaio è rimasto gravemente ferito alla mano destra, tanto che è stata necessaria l’amputazione di una falange. Dopo soltanto poche ore dall’episodio, si è verificato un ulteriore incidente con conseguenze, fortunatamente, meno gravi: un lavoratore è stato colpito al volto da un gancio di ferro. 
Delegati sindacali e responsabili sicurezza si sono mossi affinché le condizioni all’interno dell’azienda vengano rese più sicure.