PROGRAMMA SEMINARI ANMIL alla FIERA AMBIENTE LAVORO
(Bologna, dal 15 al 17 ottobre 2019)

  1. “La sicurezza negli appalti: dal nuovo codice al c.d. sblocca cantieri” (martedì 15 ottobre, dalle ore 10:00 alle 13:00)
    Il seminario mira a fare luce sulle più recenti novità normative riguardanti il tema degli appalti, con uno sguardo a quanto potrebbe essere ulteriormente modificato nell’immediato futuro, considerato il susseguirsi di avvicendamenti legislativi in materia e le numerose difficoltà operative riscontrate dagli stessi addetti ai lavori nella gestione di uno dei più complessi argomenti del settore.
  1. “Nuove tecnologie e gestione della sicurezza sul lavoro: dal lavoro agile al lavoro su piattaforma digitale, tra criticità e opportunità” (giovedì 17 ottobre, dalle ore 9:30 alle 12:00)
    Il seminario, con riferimento alle problematiche di gestione della sicurezza nel lavoro agile e alle nuovissime prospettive apertesi con il lavoro su piattaforma digitale dei cosiddetti riders, mette in atto un riepilogo normativo, in quello che è ancora un settore work in progress, facendo luce anche su alcune interessanti sentenze, in grado di aprire scenari evolutivi sulla materia prevenzionistica.
    Grazie poi alla grande esperienza di ANMIL nel settore, ci si porrà l’obiettivo di fare chiarezza su opportunità e criticità professionali rivolte a lavoratori affetti da disabilità nell’ambito del lavoro agile e su piattaforma, in grado di offrire loro certamente maggiori possibilità, malgrado i rischi emergenti da affrontare.
  1. “Dispositivi di Protezione Individuale e buone prassi, alla luce della nuova disciplina (giovedì 17 ottobre, dalle ore 14:00 alle 16:30)
    Alla luce della recente entrata in vigore del Regolamento europeo 2016/425, attraverso il d.lgs. n. 17/2019, verranno illustrate, da esponenti di alcune delle virtuose aziende con le quali ANMIL da tempo collabora, innovative best practices riguardanti il miglior uso possibile di dispositivi di protezione individuale. Si avrà dunque dapprima modo di aggiornare i partecipanti sulle più recenti novità normative in materia, lasciando poi spazio agli esempi forniti da chi ha avuto modo di toccare con mano la questione, all’interno di un’azienda.

Gli incontri ANMIL, coordinati da Maria Giovannone (Responsabile Salute e Sicurezza ANMIL) prevedranno il coinvolgimento di un panel di autorevoli relatori, esponenti degli enti di formazione, del mondo professionale, delle componenti istituzionali e dell’Inail, e, parimenti, del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, dell’Ordine degli Avvocati, dei Medici e dei Consulenti del Lavoro.
La partecipazione ai seminari prevede il rilascio di attestazione valida ai fini dell’aggiornamento di ASPP, RSPP, RLS e il riconoscimento dei crediti per architetti, geometri, avvocati, medici e consulenti del lavoro.

Per partecipare e saperne di più sugli eventi ANMIL inviate una mail a sicurezza@anmil.it

Per iscriversi ai Seminari ANMIL cliccare qui

Per saperne di più sul programma della Fiera clicca qui oppure scrivi a ambientelavoro@senaf.it

Ambiente Lavoro offre la possibilità di inviare, direttamente ai suoi contatti, un invito clientela digitale valido per l’ingresso in fiera, visitare l’area espositiva e accedere gratuitamente alla sessione convegnistica durante le 3 giornate di manifestazione.  Le ricordiamo che ha a disposizione n. 300 codici invito clientela digitali.

Clicchi nel link riportato sotto per accedere alla sua area personale ed inviare i codici omaggio:
https://forumweb.bestunion.it/eventi/mibu/AmbienteLavoro/2019/Ita/authCode.asp?id=3088&c=f3234bbb604ef5a88217b7da4c5aa930

Al fine di far pervenire a ciascun cliente il biglietto, dovrà inserire nell’apposito form Nome, Cognome e mail della persona che desidera invitare. Se preferisce, potrà spedire al suo database di contatti i ticket con un unico invio, caricando, dove richiesto, un file (composto da un campo mail e campo nome e cognome).

Ciascun utente riceverà una mail proveniente da bolognafiere@vivaticket.com con all’interno un CONTROL CODE e le istruzioni per la registrazione e la convalida online del codice omaggio.

ATTENZIONE: É possibile che la mail inviata ai vostri contatti venga dirottata nella cartella spam.