Roma, 31 maggio 2021 – “1974-1979 Le nostre ferite“. È il titolo del film di Monica Repetto sulla straordinaria normalità – sono parole sue – degli anni di piombo della gente comune, sopravvissuta alla violenza politica e al terrorismo degli anni 70. Tra le storie affrontate quella delle casalinghe femministe. Luce Tommasi ha intervistato, per l’Anmil, Monica Repetto e la casalinga combattente Nunni Miolli, oggi 94enne, che nella Roma delle radio libere è stata una delle femministe del Collettivo Casalinghe ferite dai mitra e dalle molotov dei NAR, i Nuclei armati rivoluzionari.