L’ANMIL organizza in tutt’Italia la Giornata per le Vittime degli Incidenti sul lavoro

Roma, 1° agosto 2022 – Nell’ottica di promuovere iniziative di vario genere volte a sensibilizzare l’opinione pubblica, media e istituzioni sul drammatico fenomeno degli infortuni sul lavoro che ci vede detentori di un triste primato europeo, l’ANMIL, il prossimo 9 ottobre l’ANMIL celebrerà in tutt’Italia la 72ͣ  Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro, manifestazione istituzionalizzata nel 1998, su richiesta dell’ANMIL, con D.P.C.M. 24 aprile 1998, che non vuole essere solo un momento di commemorazione, ma anche un’esortazione a preservare in modo più efficace la salute e la vita dei lavoratori, nonché a migliorare la tutela prevista per le vittime del lavoro attraverso analoghe iniziative che si svolgeranno contemporaneamente su tutto il territorio.
Ogni anno la Giornata principale si tiene in una città differente e, dopo essere stati negli ultimi anni a Firenze, Venezia, Cagliari, Palermo, Roma e La Spezia, per il prossimo 9 ottobre l’Associazione ha scelto di organizzare la manifestazione nazionale nella Regione Friuli Venezia Giulia, per l’esattezza a Fiume Veneto (PN), e sarà ospitata da un’azienda del territorio, la Cleber S.p.a., una grande realtà storica del territorio specializzata in sistemi di irrigazione particolarmente sensibile al tema della sicurezza lavorativa. Sarà questa una vera novità per la Giornata che, da sempre celebrata nei palazzi istituzionali, si ritrova oggi calata in contesti molto vicini ai lavoratori, direttamente nelle “case” degli imprenditori: una modalità originale che può rendere ancora più saldo il rapporto di collaborazione con le tante aziende virtuose che fanno della salute e sicurezza sul lavoro uno dei loro obiettivi imprescindibili. La scelta del territorio friulano per la manifestazione di quest’anno vuole essere anche un omaggio a chi, come è avvenuto per Lorenzo Parelli – ragazzo di 18 anni ucciso da una trave d’acciaio nell’ultimo giorno di tirocinio alla Burimec di Lauzacco (UD) -, ha perso la vita lasciando nel dolore l’intera famiglia che sarà presente alla nostra Giornata per dare la propria testimonianza e lanciare un appello perché simili tragedie non accadano più.
In coerenza con la tematica che quest’anno si è intesa lanciare – ovvero la Scuola della Testimonianza ANMIL e la figura del Testimonial/Formatore volta a rafforzare efficacemente la sicurezza – per la diffusione mediatica della Giornata è stato realizzato uno spot di 30 secondi di forte impatto per il pubblico e che, nella sua semplicità, offre la giusta attenzione nei confronti del dramma degli infortuni sul lavoro. Il video, visibile al link https://www.youtube.com/watch?v=x9Mik08DL6g è stato realizzato grazie alla disponibilità di Andrea Lanari (Vice Presidente dell’ANMIL Marche) di Ancona e Mirco Loretoni (Testimonial/Formatore ANMIL) di Macerata, entrambi promotori della Scuola della Testimonianza ANMIL.

Per informazioni circa le manifestazioni locali della Giornata è possibile rivolgersi direttamente alla propria Sezione di riferimento (indirizzi e contatti sono consultabili nella sezione del sito www.anmil.it dedicata alle Sedi associative).

Di seguito lo spot della Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro 2022