PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

PER AGGIORNAMENTI, CONDIVISIONE E COMMENTI CI TROVI ANCHE SUI SEGUENTI SOCIAL

Home E "Luce sui fatti" - Il BLOG di Luce Tommasi E L’ANMIL e i giovani, tra Servizio Civile e digitalizzazione informatica

L’ANMIL e i giovani, tra Servizio Civile e digitalizzazione informatica

L’ANMIL e i giovani, tra Servizio Civile e digitalizzazione informatica

Approfondiamo i contenuti del bando “Casalinghe/i 2.0 per la Cura”, presentato da IRFA e Laboratorio delle Idee, rivolto ai disoccupati di età compresa tra i 18 e i 67 anni. Si tratta di un modo per sensibilizzare anche i giovani che non lavorano e stanno a casa affinché comprendano i rischi degli infortuni in ambito domestico. A tale scopo va obbligatoriamente sottoscritta l’assicurazione con l’INAIL. L’ANMIL ha voluto innanzitutto coinvolgere i ragazzi del Servizio Civile appena entrati nelle varie sedi e ha colto l’opportunità di formarli gratuitamente per aumentare il livello delle loro competenze informatiche.
Partecipano alla trasmissione, condotta da Luce Tommasi con Valeria Inglese, Psicologa IRFA, Alberto Verzulli, Presidente IRFA, Patrizia Clemente, Dirigente Ufficio Gestione Rapporti Assicurativi INAIL, Sergio Mustica, Direttore Laboratorio delle Idee, Serena Cirillo, Responsabile Servizio Civile ANMIL, Francesco Mercuri, volontario Servizio Civile ANMIL – Palombara Sabina e Sihana Bekjiri, volontaria Servizio Civile ANMIL – Viterbo.

La Rete ANMIL

SCOPRI IL NOSTRO 5 X 1000

COME UTILIZZIAMO IL VOSTRO SOSTEGNO