La possibilità di beneficiare della Naspi nell’attesa dell’indennità post infortunio sul lavoro

Domanda:

Buongiorno, sono stato riconosciuto invalido al 100% dopo un incidente in itinere. Da novembre dello scorso anno sono in malattia ed ora sta per scadermi il periodo di comporto e verrò licenziato. Ho presentato domanda per i requisiti per la pensione con quota 41 essendo anche lavoratore precoce. La domanda è questa: potrei usufruire della Naspi in attesa della risposta da parte dell’Inps?

Risposta:

Gentile signore,
Le confermo che nell’attesa in cui Le venga riconosciuto il diritto alla pensione con quota 41 potrà usufruire della Naspi.
Occorrerà, tuttavia, verificare con attenzione il possesso degli altri requisiti per l’accesso alla Naspi.

Cordiali saluti.

Inviaci il tuo quesito scrivendo a esperti@anmil.it

Guarda gli altri quesiti della sezione “Gli esperti rispondono”