Dl rilancio: la possibilità di assentarsi dal lavoro per disabili gravi e immunodepressi

Domanda:

Buongiorno, sono possessore della 104 (verbale di handicap con connotazione di gravità, art. 3. comma 3). Volevo sapere se mi spetta stare  a casa dal lavoro per i mesi di maggio e giugno usufruendo delle assenze equiparate a “ricovero ospedaliero”, in quanto ho finito tutte le ferie. Grazie.

Risposta:

Gentile signore,
in merito alla Sua richiesta, si precisa che l’art. 77 del recentissimo Decreto Legge Rilancio prevede la possibilità di assentarsi dal lavoro, fino al 31 luglio 2020, per le seguenti categorie di dipendenti privati e pubblici:
a) disabili gravi, ai sensi del citato articolo 3, comma 3, della legge n.104/1992;
b) immunodepressi, lavoratori con patologie oncologiche o sottoposti a terapie salvavita, in possesso di idonea certificazione.
Fino a tale data  (31 luglio 2020), dunque, in qualità di disabile grave, Lei potrà assentarsi dal lavoro usufruendo di assenza giustificata perché equiparata al ricovero ospedaliero.
Spero di esserle stata d’aiuto.
Cordiali saluti.

Inviaci il tuo quesito scrivendo a esperti@anmil.it

Guarda gli altri quesiti della sezione “Gli esperti rispondono”