ANMIL partner AARBA al 6° Congresso europeo “Behavior-Based Safety”

Si è tenuta il 6 giugno 2012, presso la Pontificia Università Urbaniana, la prima giornata del 6° Congresso Europeo di Behavior-Based Safety, organizzato da AARBA – in collaborazione con ANMIL – che ha ottenuto la prestigiosa adesione del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Il concetto fondamentale di cui si fa portatrice AARBA risponde all’assunto “nessun mutamento nel comportamento è possibile senza un metodo scientifico”. La Behavior Analysis applica, quindi, il metodo scientifico in materia di salute e sicurezza sul lavoro, cercando di innescare un procedimento di apprendimento virtuoso che consenta, attraverso i cosiddetti rinforzi positivi, recanti in sé l’evidenziazione del comportamento corretto e la gratificazione, di ridurre notevolmente le vittime del lavoro. Infatti la punizione a sé stante è del tutto inutile, in quanto può, eventualmente, eliminare il comportamento rischioso, nel momento in cui viene applicata, ma non lo sostituisce con quello positivo. Con la semplice punizione si apprendono comportamenti alternativi a quello scorretto, ma non quelli giusti, e la stessa potrebbe funzionare solo se immediata e certa, ossia dovrebbe ricorrere in tutti i casi in cui si verifica una trasgressione. E’ chiaro, però, che la probabilità che ciò si verifichi è molto prossima allo zero. L’approccio della B-BS, infatti, per modificare i comportamenti scorretti, non si avvale degli ispettori, ma dei colleghi che si osservano tra loro costantemente. In questo modo la comunità è in grado, con l’implementazione del metodo scientifico, di influenzarsi positivamente innescando l’applicazione costante di comportamenti corretti, che diventano così consolidati nel tempo. La sicurezza, infatti, viene aumentata da un’osservazione continua, in quanto i lavoratori tutti i giorni redigono dei resoconti sui comportamenti attuati.
In occasione del Congresso, si è svolta la Tavola rotonda Istituzionale – evento coordinato principalmente dall’ANMIL – avente ad oggetto l’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011.