GIESSE S.P.A A SOSTEGNO DELL’IMPEGNO DELL’ANMIL

UN’ASTA DI BENEFICIENZA ORGANIZZATA DALLA GIESSE S.P.A PER SOSTENERE L’IMPEGNO DELL’ANMIL IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO

Roma, 21 aprile 2023 – Per la Giornata mondiale della salute e della sicurezza sul lavoro che si celebrerà il prossimo 28 aprile, l’azienda Giesse S.p.A di Castellinaldo d’Alba (CN) – che produce strutture e macchine per la logistica industriale quali capannoni amovibili, chiusure flessibili e rampe di carico – punta sulla solidarietà e sulla prevenzione mettendo all’asta una rampa LEVEL-ROTO® in versione Limited Edition verniciata con il colore dell’anno “PANTONE 18-1750TCX Viva Magenta” con sopra il logo dell’ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori  Mutilati e Invalidi del Lavoro), che da 80 anni tutela e rappresenta coloro che sono rimasti vittime di infortuni sul lavoro, di malattie professionali nonché delle vedove e degli orfani dei caduti a causa del lavoro.
L’intero ricavato dell’asta, che vedrà la chiusura delle offerte il 6 maggio, verrà devoluto all’Associazione, che conta oggi 250.000 iscritti, per sostenerla nelle attività in favore delle vittime del lavoro e per quelle rivolte alla diffusione della prevenzione che vedono l’ANMIL portare da oltre 20 anni testimonianze efficaci e di impatto rese da soci e volontari nelle scuole e nelle aziende.
Dunque, le aziende che utilizzano rampe di carico potranno rendersi partecipi di questa iniziativa intitolata “Che prezzo ha la sicurezza?”, in linea con una filosofia che più volte ha visto la Giesse dare il proprio sostegno a progetti e iniziative di ampio interesse sociale.
“Ma questo gesto è solo l’inizio di una collaborazione che nei prossimi giorni vedrà l’ANMIL protagonista di una giornata speciale di sensibilizzazione, quando verrà consegnata la rampa all’azienda che se l’aggiudicherà, dove verrà portata la testimonianza di alcuni volontari per raccontare cosa accade all’indomani di un infortunio sul lavoro e come si sarebbe potuto evitare”, dichiara il Presidente nazionale ANMIL Zoello Forni onorato a nome delle vittime del lavoro di questa speciale attenzione.
“Questa originale iniziativa che mette in circolo il benessere in azienda e fa circolare lo spirito solidaristico, è da un lato utile alla sensibilizzazione della sicurezza sui luoghi di lavoro nei nostri clienti, dall’altra ha la finalità di diffondere il concetto di eliminazione del rischio nei punti di carico dove purtroppo e troppo sovente accadono incidenti a causa del ribaltamento di carrelli elevatori o schiacciamento di operatori a terra da parte di bilici in manovra. Giesse S.p.A ringrazia ANMIL per aver accolto l’iniziativa, in modo particolare il Presidente Forni per l’attenzione che ci ha riservato, e si rende disponibile a collaborare sulle inziative future dell’associazione utili alla diffusione della prevenzione”, commenta l’Amministratore unico della Giesse S.p.A Giulio Valsania.
Per maggiori informazioni sul macchinario e sulla sua strutturazione che ne fa un prodotto di ingegneria altamente qualificato, soprattutto in considerazione dell’innovativo sistema antiribaltamento e della zona di rifugio (obbligatoria a livello europeo ma non ancora recepito come tale in Italia) che serve a prevenire il rischio di schiacciamento e di conseguenza la perdite di vite umane, è possibile contattare la Direzione marketing dell’azienda che raccoglie le offerte per l’asta ai numeri:
0173.658377 – 329.2888609.

 Cliccare qui per il video della rampa