Forni (ANMIL): con la morte dei 3 VVF ad Alessandria continua la strage sul lavoro

Roma, 5 novembre 2019 – “Lo straordinario sacrificio dei Vigili del Fuoco intervenuti questa mattina per un soccorso nella palazzina di Alessandria non sarà neppure raccolto tra i dati dell’INAIL per poter sottolineare, ancora una volta, quanto sia grave il fenomeno degli infortuni sul lavoro che, nonostante le numerose enunciazioni del Governo, ancora non vede prendere dei provvedimenti forti e determinati per evitare che altre famiglie piangano per tragedie ingiuste”, dichiara il Presidente nazionale dell’ANMIL Zoello Forni.
“Ci stringiamo alle famiglie di questi tre eroi, Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonino Candido, che come i tanti altri colleghi del corpo dei Vigili del Fuoco affrontano quotidianamente rischi e pericoli di straordinaria portata – prosegue Forni – e la politica dei tagli operata dai vari Governi che si sono succeduti negli ultimi anni, ha tenuto in scarsa considerazione questa categoria che opera per la salvaguardia della salute e della vita dei cittadini, abbassando fortemente le loro condizioni di sicurezza, a partire da una riduzione degli organici, oltre ad una dotazione di mezzi usurati e tecnologicamente non adeguati”.
“Tra i Vigili del Fuoco come negli altri corpi che operano per la sicurezza dei cittadini, si rileva da più parti un profondo scoramento – aggiunge il Presidente dell’ANMIL – e proprio ieri, a Viareggio (LU), due Vigili Urbani ed un Carabiniere donna sono stati gravemente feriti da un’automobile mentre stavano eseguendo accertamenti per un precedente incidente stradale”.
“Quest’anno dunque – sottolinea Forni – il numero dei lavoratori morti rischia di essere superiore a quello dell’anno precedente (considerato record per gli eventi del ponte Morandi e per la morte dei migranti irregolari in Puglia per un incidente con il furgoncino che li trasportava) ma continueranno sempre a mancare a queste cifre non solo quelle delle morti dovute alle malattie professionali di cui non si parla mai, ma anche gli infortuni in generale di cui rimangono vittima gli oltre due milioni di lavoratori che non sono ricompresi nei dati INAIL perché diversamente assicurati”. “Da parte nostra – conclude il Presidente dell’ANMIL – siamo pronti ad entrare operativamente a partecipare alle riunioni del Tavolo Tecnico sulla Sicurezza istituito presso il Ministero del Lavoro ma, ancora dopo il secondo incontro, non siamo stati convocati; invece auspichiamo la rapida costituzione della Commissione parlamentare d’inchiesta contro gli infortuni e le morti sul lavoro per dare anche alle Istituzioni un punto di riferimento informativo che approfondisca validamente queste tematiche”.

12 thoughts on “Forni (ANMIL): con la morte dei 3 VVF ad Alessandria continua la strage sul lavoro

  • This design is wicked! You certainly know how to keep a reader entertained. Between your wit and your videos, I was almost moved to start my own blog (well, almost…HaHa!) Wonderful job. I really loved what you had to say, and more than that, how you presented it. Too cool!

  • I¦ve been exploring for a little for any high-quality articles or weblog posts in this kind of space . Exploring in Yahoo I ultimately stumbled upon this site. Reading this info So i¦m satisfied to show that I have a very good uncanny feeling I found out just what I needed. I most indisputably will make certain to do not overlook this site and provides it a glance on a constant basis.

  • F*ckin’ awesome things here. I’m very glad to see your post. Thanks a lot and i’m looking forward to contact you. Will you kindly drop me a mail?

  • Enjoyed reading through this, very good stuff, appreciate it. “What the United States does best is to understand itself. What it does worst is understand others.” by Carlos Fuentes.

  • Woah! I’m really enjoying the template/theme of this site. It’s simple, yet effective. A lot of times it’s tough to get that “perfect balance” between usability and visual appeal. I must say that you’ve done a very good job with this. Also, the blog loads very quick for me on Safari. Excellent Blog!

  • Unquestionably consider that which you said. Your favorite justification appeared to be at the web the easiest factor to remember of. I say to you, I definitely get annoyed while people think about issues that they plainly do not realize about. You managed to hit the nail upon the highest and outlined out the entire thing without having side effect , folks can take a signal. Will probably be again to get more. Thanks

  • I really lucky to find this web site on bing, just what I was looking for : D likewise saved to favorites.

  • I’ve been exploring for a bit for any high quality articles or blog posts on this sort of house . Exploring in Yahoo I eventually stumbled upon this site. Reading this info So i am glad to exhibit that I’ve an incredibly excellent uncanny feeling I found out just what I needed. I so much no doubt will make sure to don’t forget this website and give it a look regularly.

  • Thanks for another informative website. Where else could I get that type of info written in such a perfect way? I’ve a project that I am just now working on, and I have been on the look out for such info.

  • I’m really enjoying the design and layout of your website. It’s a very easy on the eyes which makes it much more pleasant for me to come here and visit more often. Did you hire out a designer to create your theme? Fantastic work!

  • After all, what a great site and informative posts, I will upload inbound link – bookmark this web site? Regards, Reader.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.