ANMIL E ANPPE-Vigili del fuoco rinnovano e ampliano l’accordo di collaborazione reciproca per il 2024

COMUNICATO STAMPA

ANMIL E ANPPE-VIGILI DEL FUOCO
RINNOVANO E AMPLIANO L’ACCORDO DI COLLABORAZIONE
RECIPROCA PER IL 2024

 

Roma, 22 febbraio 2024 – Il Presidente dell’ANMIL APS-ETS (Associazione fra Lavoratori e Mutilati del Lavoro) Zoello Forni e il Presidente ANPPE (Associazione Sindacale Professionale Prevenzione Emergenze) Vigili del Fuoco Fernando Cordella hanno rinnovato anche per il 2024 l’accordo quadro tra le due Associazioni finalizzato a coordinare le funzioni operative svolte dai rispettivi sistemi sul territorio, al fine di offrire, in particolare agli utenti ANPPE Vigili del Fuoco, una rete di servizi capillare.
ANMIL, per il tramite del proprio Patronato, si impegnerà a mettere a disposizione dei soci iscritti all’ANPPE VV.F., nonché ai pensionati ANPPE VV.F., i propri servizi a condizioni particolarmente favorevoli, mentre ANPPE VV.F., quale sindacato di categoria nel settore dei Vigili del Fuoco, contribuirà a fornire ad ANMIL pareri tecnico-scientifici in materia di sicurezza sul lavoro, anche per promuovere iniziative e attività nelle scuole.
“Questo è un accordo importante – dice Cordella – che consentirà di impegnarci insieme all’ANMIL su obiettivi di grande valore: diffondere una cultura della sicurezza sul lavoro costruita attraverso l’impegno quotidiano della nostra categoria, in particolare nella fase di prevenzione e gestione delle emergenze. La sicurezza è un elemento essenziale in tutti gli aspetti della nostra vita, in particolare sosterremo la nostra battaglia, supportata sin dall’inizio da ANMIL, per l’estensione della tutela INAIL anche ai Vigili del Fuoco, che oggi ne sono esclusi”.
“Si tratta di un quadro strategico per la nostra categoria – conclude Cordella – e siamo grati all’ANMIL per l’opportunità di queste collaborazioni, soprattutto per l’opera che possono svolgere le strutture territoriali di ANMIL, comprese quelle del Patronato e del CAF per i nostri associati ed in particolare per i pensionati dei Vigili del Fuoco, vista la grande rete di servizi nata dall’esperienza dell’ANMIL nell’assistenza e nella tutela dei più fragili”.
“Non possiamo che essere orgogliosi dell’opportunità di collaborazione e supporto con appartenenti alla categoria dei Vigili del Fuoco – afferma Forni – considerando l’importante ruolo che svolge al servizio di tutti i cittadini”.