Registri di esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni e ad agenti biologici. Obbligo di invio telematico a cura dell'Ufficio Salute e Sicurezza

Roma, 5 febbraio 2021 – L’INAIL con nota del 1° febbraio 2021, inviata alle Associazioni nazionali di categoria dei datori di lavoro, ha reso noto che a decorrere dal 10 febbraio 2021 le comunicazioni relative ai registri di esposizione ad agenti cancerogeni e mutageni e ad agenti biologici devono avvenire esclusivamente attraverso il servizio online “Registro esposizione”, messo a disposizione dall’Istituto a tutti i datori di lavoro.
La nota 1° febbraio 2021 rimanda alle circolari del 12 ottobre 2017 n. 43; del 15 maggio 2018 n. 22 e del 4 dicembre 2018 n. 49 per gli aspetti di dettaglio sulle modalità telematiche di trasmissione e aggiornamento.

Per approfondire nota_1_febbraio_2021