FISH: mancanza di dati specifici su povertà e disabilità nel Rapporto

La correlazione tra povertà e disabilità è un dato ormai certo e acquisito: l’ISTAT, però, non ne tiene conto e non la prende in esame. La denuncia arriva dalla FISH, dopo la pubblicazione, da parte dell’Istituto, del report annuale sulla povertà in Italia: “ISTAT non ha ancora adottato i principi della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, né gli impegni del Programma d’azione biennale sulla disabilità (decreto del Presidente della Repubblica 12 ottobre 2017). All’interno del report non troviamo, infatti, dati specifici sulla condizione delle persone con disabilità o confronti col resto della popolazione. Un’occasione mancata per indagare correlazioni e darne contezza come base di serie politiche contro l’esclusione”.
Altri studi, risalenti ormai a diversi anni fa, hanno evidenziato come la disabilità sia uno dei primi elementi di impoverimento delle persone e delle famiglie: tra questi, il Rapporto sulle politiche contro la povertà e l’esclusione sociale, pubblicato nel 2012 dalla Commissione d’Indagine sull’Esclusione Sociale (CIES) del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Per approfondire