INPS: è decennale la prescrizione per l’utilizzo dei permessi legge 104 e del congedo straordinario a cura dell’Ufficio Istituzionale e Affari Legali

Roma, 16 giugno 2021 – L’INPS, con il messaggio n. 2204 dell’8 giugno 2021, ha fornito dei chiarimenti in ordine al termine di prescrizione per l’esercizio del diritto ai permessi ex art. 33 della legge n. 104/1992 e al congedo straordinario ex art 42, comma 5, d.lgs n. 151/2001 garantiti per le persone disabili e per l’assistenza da parte dei loro familiari.
Nello specifico, l’Istituto ha precisato che il lavoratore che deve assistere un familiare con disabilità deve esercitare il diritto di fruire dei 3 giorni di permesso mensile retribuiti e del congedo straordinario biennale entro il termine prescrizionale di 10 anni.
Non essendo normativamente previsto uno specifico termine prescrizionale per la fruizione delle prestazioni in argomento, dunque, le stesse devono ritenersi soggette alla prescrizione ordinaria decennale cosi come disciplinato dall’art.2946 del Codice Civile.