Operaio 23enne morto stritolato tra i rifiuti

Roma, 22 aprile 2024 – Un operaio di 23 anni è morto lo scorso 19 aprile in un incidente sul lavoro che si è verificato a Cusago, nel Milanese. Hamed Mohamed Khalid Hassan, di origine egiziana e addetto in un’azienda di lavorazione dei rifiuti, per cause ancora da accertare, è rimasto stritolato in un compattatore. Per disincastrare il corpo straziato sono intervenuti i vigili del fuoco di Milano. Inutili i soccorsi del 118. 
L’incidente è avvenuto intorno alle 23.30 all’interno della sede dell’azienda Impresa Convertini di viale Europa, che si occupa di stoccaggio e trattamento di rifiuti speciali. L’operaio, per cause in corso di accertamento, durante una manovra sarebbe stato violentemente risucchiato dalla bocca di aspirazione del macchinario trita rifiuti. Le indagini sono affidate alla procura di Milano.