Moby Prince, prima audizione della Commissione d’inchiesta

Roma, 15 luglio 2021 – La Commissione d’inchiesta sulla Moby Prince muove i primi passi. Ieri mattina ha audito il dottor Gabriele Bardazza, perito forense. La Moby Prince il 10 aprile del 1991 si incendiò nella rada del porto di Livorno provocando 140 morti. “Da più di trent’anni gli italiani aspettano una verità chiara e univoca – dichiara Francesco Berti, deputato del M5s in commissione Esteri, e componente della Commissione Moby Prince. Per le istituzioni questa è l’occasione di soddisfare le legittime aspettative di verità dei familiari delle vittime e di un popolo intero. Verità di comodo, accordi segreti e verdetti sommari sono elementi che hanno impedito la comprensione e la valutazione degli accadimenti. Berti ha definito eccellente la relazione di Bardazza, “che ringraziamo”, perché “ha permesso alla Commissione di partire con un quadro generale e dettagliato delle informazioni disponibili”. “Continua il nostro impegno per la ricerca di verità e giustizia”, ha concluso Berti.