Edilizia, decreto per verificare congruità manodopera

Roma, 1 luglio 2021 – Il Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ha firmato un decreto che definisce un sistema di verifica della congruità dell’incidenza della manodopera impiegata nella realizzazione di lavori edili, in attuazione di quanto previsto dall’accordo collettivo del 10 settembre 2020 sottoscritto dalle organizzazioni più rappresentative per il settore edile. La verifica della congruità, spiega una nota del ministero, si riferisce all’incidenza della manodopera relativa allo specifico intervento realizzato nel settore edile, sia nell’ambito dei lavori pubblici che di quelli privati eseguiti da parte di imprese affidatarie, in appalto o subappalto, ovvero da lavoratori autonomi coinvolti a qualsiasi titolo nella loro esecuzione.
Un provvedimento questo, come ha spiegato il ministro in occasione del Consiglio nazionale ANMIL, che serve a disciplinare un uso più regolare delle maestranze soprattutto in relazione alla Sicurezza sul lavoro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.