Aiutaci a sostenere le Vittime del lavoro destinando all’ANMIL il tuo 5 per mille

Cosa si deve sapere sul 5X1000. Luce Tommasi ci spiega in dettaglio di cosa si tratta.

Durante il periodo della dichiarazione dei redditi riappare nel modello fiscale di ognuno di noi la casella del 5×1000. Vediamo insieme cosa è:
Il 5×1000 è un particolare tipo di donazione che proviene dall’imposta sul reddito e che dal 2006 tutti i contribuenti possono usare per offrire un aiuto concreto alle Onlus. Tale procedura non comporta alcun ulteriore versamento: si tratta, infatti, di una concessione che lo Stato fa ai cittadini, consentendo loro di scegliere quale Onlus sostenere, specificando nella dichiarazione dei redditi l’Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale a cui lo Stato deve devolvere il 5×1000 delle imposte versate. Per continuare a leggere l’articolo clicca qui.

L’ANMIL e il mio 5×1000
Grazie al contributo di quanti destinano il proprio 5×1000, ogni anno l’Associazione ha l’opportunità di migliorare i suoi servizi di informazione e sostegno. Può inoltre organizzare nuove iniziative e concorsi per diffondere la cultura della prevenzione e della sicurezza sul lavoro.

La Relazione illustrativa delle attività realizzate a livello nazionale e locale dall’ANMIL tra il primo agosto 2017 e il 21 luglio 2018 grazie alla destinazione del 5X1000.
Il Rendiconto Finanziario ANMIL dell’anno 2015.

Se vuoi aiutare ulteriormente l’ANMIL puoi versare un contributo liberale intestandolo ad ANMIL (Associazione Nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro) tramite:

  • c/c postale 000059685008  
  • c/c bancario IT 72 C 02008 05134 000401284295
    Unicredit  Roma Pasteur, Viale Europa n. 34 – 00144 ROMA