Premio CIDU per i Diritti Umani a Luisa Betti Dakli per l’impegno giornalistico nei diritti delle donne

Vincitrice del premio per la categoria dedicata al tema della libertà di stampa e di informazione. 

Roma, 7 dicembre 2021 – La Farnesina annuncia la seconda edizione del ‘Premio CIDU per i Diritti Umani’, destinato ogni anno a individui e organizzazioni che si siano particolarmente distinti in attività di promozione dei Diritti Umani nel nostro Paese. L’iniziativa riafferma la centralità della tutela e promozione dei Diritti Umani quale direttrice della politica estera italiana, come più volte sottolineato dal Ministro Di Maio.
Come per la prima edizione 2020, le assegnazioni sono state deliberate da un Comitato d’Onore, presieduto dal Sottosegretario di Stato Benedetto Della Vedova e composto anche quest’anno da una pluralità di rappresentanti istituzionali, del mondo accademico e della società civile, in grado di esprimere diverse sensibilità ed esperienze in materia di Diritti Umani.
Per la categoria dedicata al tema della libertà di stampa e di informazione, il Premio è stato attribuito alla Dott. ssa Luisa Betti Dakli, ospite fissa della rubrica “Luce sui fatti” a Radio ANMIL Network ogni ultimo lunedì del mese, per il suo alto e costante impegno giornalistico in tema di diritti umani, con particolare riferimento alle violazioni e le discriminazioni nei confronti delle donne e dei minori. 
La cerimonia di premiazione si svolgerà presso il Museo dell’Ara Pacis di Roma venerdì 10 dicembre, in coincidenza con le celebrazioni della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Uomo, e vedrà protagonisti i vincitori di entrambe le edizioni (2020 e 2021).

Per maggiori informazioni, clicca qui: https://bit.ly/3lI1D5Y

One thought on “Premio CIDU per i Diritti Umani a Luisa Betti Dakli per l’impegno giornalistico nei diritti delle donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *