Valditara: “Istituire assistenza psicologica nelle scuole”

5 giugno 2023 – In un’intervista al Messaggero, il ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara, interpellato sul fenomeno del bullismo a scuola ha così dichiarato: “Premesso che quello di Abbiategrasso è un episodio particolare, che ha una sua specificità, c’è un problema di disagio psicologico, spesso connesso al post Covid. Abbiamo un tavolo di lavoro presso il ministero e una proposta è quella di istituire in modo permanente e generalizzato una assistenza psicologica a favore di tutte quelle scuole in cui ci sia necessità, cioè dove vi siano studenti che abbiano evidenziato criticità, naturalmente d’intesa con le famiglie”. 
L’intervista era incentrata sul progetto contro la dispersione scolastica nel meridione, concretizzato nell'”Agenda Sud” che sarà presentata questo venerdì in Calabria. Parole anche per la riorganizzazione della scuola alla quale sta lavorando il Ministero: “Non ci sarà neppure una scuola in meno. Agiremo sugli accorpamenti delle presidenze e toglieremo il limite minimo di 400 studenti per poter creare un’autonomia scolastica. Starà alle Regioni organizzarsi. Noi daremo un numero di autonomie scolastiche per ogni Regione, poi saranno le autorità regionali a decidere. Nell’arco di 9 anni elimineremo le attuali 866 reggenze, accorpandone 633. Questa razionalizzazione ci permetterà di avere un ‘tesoretto’ che crescerà negli anni, dai 2,6 milioni di euro del 2024 fino agli 88 milioni del 2032 di fondi risparmiati”.