Roma, 4 novembre 2020 – L’INPS ha annunciato la possibilità per le persone con disabilità di richiedere un QR Code (quick responce) relativo al proprio verbale di invalidità da esibire ai soggetti incaricati per ottenere agevolazioni, sconti, esenzioni, accessi preferenziali, servizi di assistenza, sgravi fiscali, etc. Si tratta di un particolare codice a matrice in grado di memorizzare informazioni, che possono essere lette e interpretate da dispositivi mobili (smartphone android, Iphone, tablet android e Ipad), grazie ad apposite applicazioni tra cui INPS mobile. Il QR code non è associato al singolo verbale, ma al soggetto, viene quindi dinamicamente aggiornato a seguito di verbali definitivi di prima istanza, di aggravamento, di revisione, di verifica straordinaria, di autotutela. Per ottenerlo bisogna accedere al sito www.inps.it con le proprie credenziali:  PIN, SPID, CNS o SPIE (dal 1 ottobre l’INPS non rilascia più codice il PIN) e utilizzare l’apposito servizio on line. Il QR Code viene generato in tempo reale ed è disponibile da subito per essere stampato o inviato al  proprio computer, smartphone o tablet pronto per essere esibito quando richiesto per accedere alle agevolazioni previste dalla normativa. In caso di smarrimento può essere recuperato anche in un secondo momento accedendo all’apposita funzionalità “Consultazione” tramite la quale può essere scaricato il PDF e inviato mal proprio indirizzo di posta elettronica.