"PRIMI IN SICUREZZA" XVII EDIZIONE


Usa action menù per modificare testo

 

 

 

Programma

della Giornata MIUR

a Roma >>

--------------------------------------

 

 

 

 

 

 

 

CONOSCI I NOSTRI PARTNER

 

 

Approfondimenti su Assosistema:

 

 - La scheda dell'azienda

 

Veste la voglia di fare

Abbigliamento professionale

 

Approfondimenti su Siggi Group:

 

La scheda dell'azienda

La stagione Siggi Group in TV

 

--------------------------------------

 

 

 

 

CARTELLA STAMPA

 

 

 

 

Le precedenti edizioni

del Concorso:

 

2017/2018

 

2016/2017

 

- 2015/2016

 

2014/2015

 

2013/2014

 

- 2011/2012


2010/2011


- 2009/2010


- 2008/2009


- 2007/2008

  

PER LA GIORNATA NAZIONALE PER LA SICUREZZA NELLE SCUOLE
L’ANMIL E LA RIVISTA OKAY! HANNO LANCIATO LA XVII EDIZIONE DEL CONCORSO “PRIMI IN SICUREZZA” RIVOLTO A STUDENTI E SCUOLE

 

 

SCARICA IL REGOLAMENTO DEL CONCORSO

 

In occasione della Giornata Nazionale della Sicurezza nelle Scuole (istituita con legge del 13 luglio 2015 n. 107) intitolata allo studente 17enne Vito Scafidi, morto proprio il 22 novembre del 2008 a seguito del crollo del soffitto del Liceo Darwin di Rivoli (TO), l’ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro) e “Okay!” (la prima rivista sulla scuola nata 19 anni fa ed oggi online che si rivolge al mondo della scuola, coinvolgendo docenti, alunni, educatori e famiglie, con un blog che supera i 275.000 utenti unici) hanno presentato il Concorso per gli Istituti scolastici “Primi in sicurezza”.

Il tema di quest’anno del Concorso, che è giunto alla sua XVII edizione, è “A ciascuno il proprio outfit. La prevenzione degli incidenti sul lavoro passa anche attraverso ciò che indossiamo” con l’obiettivo di far riflettere studenti, insegnanti e in generale l’opinione pubblica sull’importanza dell’uso dei DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), non solo per prevenire gli infortuni sul lavoro ma anche per acquisire una modalità di comportamento sicuro e rispettoso delle regole.

Partner di questa edizione sono ASSOSISTEMA (Associazione che rappresenta in Confindustria le imprese che operano nei settori della produzione di DPI) e la SIGGI GROUP (azienda specializzata nella produzione di abbigliamento professionale altamente innovativo e tecnologico) che daranno supporto tecnico e consigli a quanti ne avranno bisogno per la realizzazione dei lavori.

Il Concorso è stato presentato contemporaneamente in 5 Istituti molto sensibili verso il tema, da rappresentanti e testimonial dell’ANMIL che hano raccontato la propria esperienza volta a far comprendere l’importanza del rispetto delle norme di prevenzione, le gravi conseguenze che scaturiscono dagli errati comportamenti e che gli infortuni sono sempre prevedibili ed evitabili.

A Roma il Concorso è stato presentato nell’ambito di una giornata di studio e riflessione che il Liceo Giulio Cesare (Corso Trieste, 48) ha dedicato alla Sicurezza negli istituti scolastici con un convegno dal titolo: “A più voci per una scuola sicura”, che si è tenuto nella mattinata di giovedì 22 novembre 2018. L’iniziativa, ricca di attività, è stata organizzata dalla Dirigente del noto liceo classico capitolino, Paola Senesi, in collaborazione con altre scuole del II e IV Municipio per il progetto promosso dalla Rete territoriale di Ambito 2 di Roma. La manifestazione ha previsto il coinvolgimento della Protezione Civile e di rappresentanti dell’Istituto Nazionale di Geovulcanologia e di Cittadinanzattiva, la presentazione da parte delle classi di lavori e progetti realizzati appositamente per un importante momento di condivisione e confronto. 

Per ANMIL hanno partecipato il Presidente territoriale di Roma, Claudio Betti, e l’invalido del lavoro, Franco Trevisi, con la sua toccante storia. 

 

 

 

 

 

Gli altri eventi ANMIL si sono svolti in Istituti scolastici Bergamo, Reggio Calabria e Padova, mentre a Napoli si terranno a breve.

“Come Associazione che da 75 anni si occupa di assistere e tutelare le vittime del lavoro - afferma il Presidente nazionale ANMIL, Franco Bettoni - puntiamo a stimolare l’entusiasmo dei giovani affinché, domani, diventino lavoratori o imprenditori responsabili che mettano la prevenzione tra i valori intangibili. Con tutti i partecipanti al Concorso, sappiamo di avere nuovi alleati in questa lotta ed è con loro che proseguiremo la nostra campagna per la prevenzione degli infortuni”.

“Diciassette anni in continua crescita su un tema non certo facile dimostrano che i valori di questo Concorso sono riconosciuti come fondamentali per la formazione degli studenti e servono a prepararli ad affrontare responsabilmente la vita”, dichiara il Direttore di Okay!, Roberto Alborghetti