Dettagli articolo

Scade il 10 settembre la possibilità dei comuni di 50mila abitanti di partecipare a "Access City Award". Giudice d'eccezione l'Architetto piacentino Mitzi Bollani, da 10 anni vicina ad ANMIL>>
 
Data: 08/07/2013
 
Scade il 10 settembre 2013 la possibilità per le città con più di 50.000 abitanti di partecipare all’“Access City Award”, Premio Europeo riservato ai comuni che abbiano investito in progetti per la valorizzazione dei requisiti di accessibilità, salute e sicurezza per tutti con attenzione a tutte le fasce più deboli come anziani bambini e persone con disabilità.
E’ stata nominata per questo importante riconoscimento tra i componenti della Giuria l’Arch. piacentino Mitzi Bollani – che da oltre 10 anni collabora con l’ANMIL in progetti ed iniziative legate all’abbattimento delle barriere architettoniche - rappresentante dell’EDF (European Disability Forum) con una vasta esperienza internazionale nell’ambito del “Design for all” traducibile in accessibilità, salute e sicurezza per tutti.
La giuria di esperti selezionerà i finalisti (fino a un massimo di 4) che verranno giudicati su quattro aree tematiche: architettura e spazi pubblici; trasporti e infrastrutture; informazione, comunicazione e nuove tecnologie; strutture e servizi pubblici.
Le premiazioni si terranno a Bruxelles il 3 dicembre 2013, Giornata europea delle persone con disabilità, al fine di ribadire la volontà dell’Unione Europea di creare un’Europa senza barriere per tutti.
Questo premio riconosce il ruolo importante che le autorità locali svolgono nel miglioramento dell'ambiente urbano e promuove e premia questi sforzi.
Ulteriori informazioni sul premio sono disponibili all'indirizzo:
Indietro

GestCookies