PREMIATI I VINCITORI DEL 2° CONCORSO DI POESIA ANMIL DEDICATO A DONNE, LAVORO E INFORTUNI

 


Per informazioni: tel. 800.180.943 - Email concorsodipoesia2017@anmil.it

 

SFOGLIA LA PRESENTAZIONE >>

 

In collaborazione con 

 

______________________________

 

 

LA SICILIA SI AGGIUDICA IL PREMIO WEB

DEL 2º CONCORSO DI POESIA ANMIL

 

È il siciliano Giovanni Malambrì, l’autore di “Un tonfo al cuore” che si è aggiudicato il Premio Web della 2ª edizione del Concorso nazionale ANMIL di poesia “Lavoro insicuro: riflessi negli sguardi delle donne”, votato da 774 utenti su 4.847 preferenze raccolte dal pubblico di Internet sul sito dell’ANMIL, a conferma dell’apprezzamento dell’iniziativa.

 

______________________________

 

GIURIA:

I COMPONENTI

 

 

     Gruppo Donne ANMIL

     per le Politiche Femminili

  

     (Maria Agnello;

     Alessandra Caponi;

     Michelina Ferrazzo;

     Manuela Guidetti;

     Graziella Nori;

     Patrizia Sannino)

 

     Isabella Aiello

     Funzionario Uff. leg. Min. Lav.

     e Presidente

     del Cons. dei Sindaci ANMIL

     Simona D’Alessio

     Giornalista

     Franco D’Amico

     Coordinatore dei servizi                     

     statistico-informativi ANMIL

     Mariella Nava

     Cantautrice

     Paola Minaccioni

     Attrice

     Giuseppina Paterniti

     Vice Direttrice TGR RAI

     Lucia Scalmati

     Poetessa

     Marco Stancati

     Docente Comunicazione

     Luce Tommasi

     Giornalista

     Laura Torresin

     Attrice

     Silvana Zambonini

     Scrittrice

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL BANDO DEL CONCORSO >>

 

______________________________

 

 

LA CONFERENZA STAMPA

DI PRESENTAZIONE DEL CONCORSO

SI È TENUTA

IL 3 MARZO 2017 A ROMA >>

 

 

  
Stampa  

Con la premiazione dei vincitori del 2° Concorso di poesia intitolato “Lavoro insicuro: riflessi negli sguardi delle donne”, si è conclusa la prima parte dell’iniziativa voluta dal Gruppo donne ANMIL per le politiche femminili per richiamare l’attenzione su aspetti legati ai problemi causati dagli infortuni sul lavoro di cui rimangono vittime le donne più di quanto si pensi.

I vincitori del Concorso sono stati: Giovanna Alvaro di Aprilia (LT), con la poesia “Sul filo” che si è aggiudicata il primo premio di 1.500 euro; Annarita D’Agostino di Roma, con “Prima e dopo” cui è andato il secondo premio di 1.000 euro; Maria La Sala di Trapani, con “Aggrappata a una stella” aggiudicatasi il terzo premio di 500 euro; a Giovanni Malambrì, di Messina, con “Un tonfo al cuore” è andato invece il premio web di euro 300 mentre a Nicoleta Nicolau, di Enna, con “La luce dei miei occhi” è stata assegnata la menzione speciale.

A consegnare tali riconoscimenti sono stati: il Capo di Gabinetto del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Giampaolo D’Andrea; il Presidente nazionale ANMIL Franco Bettoni; il Direttore della TGR Rai Vincenzo Morgante; il Direttore centrale della Prevenzione dell’INAIL Ester Rotoli; Emilia Gangemi, titolare dell’omonima storica casa editrice romana; l’illustratrice Serena Corintii membri della Giuria - costituita dalle componenti del Gruppo Donne ANMIL per le Politiche femminili, da esperti del mondo della cultura, del giornalismo e dello spettacolo (quali la cantautrice Mariella Nava, la Vice Direttrice della TGR Rai Giuseppina Paterniti, la giornalista Luce Tommasi, l’esperto in Comunicazione Marco Stancati, il Funzionario dell’Ufficio legislativo del Ministero del Lavoro Isabella Aiello, l’attrice Laura Torresin, la scrittrice Silvana Zambonini, la poetessa Lucia Scalmati e lo statistico Franco D’Amico mentre l’attrice Paola Minaccioni e la giornalista Simona D’Alessio erano assenti per impegni di lavoro). 

La premiazione si è svolta alla vigilia della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne istituita dall’ONU perché con questa iniziativa l’ANMIL intende contribuire a richiamare l’attenzione su quelle particolari forme di violenza che si sviluppano non per motivi sessuali o pseudo affettivi, ma in circostanze lavorative: si tratta di “violenze ed aggressioni subite da lavoratrici nell’esercizio della propria attività, da parte di persone estranee all’azienda (rapine a banche, poste, esercizi commerciali; aggressioni ad autisti di mezzi pubblici, taxi, portavalori, ecc…)”. Quando tali episodi determinano un danno psicofisico, questo viene riconosciuto ed indennizzato dall’INAIL come “infortunio sul lavoro”. E proprio dalle statistiche INAIL emerge che nel 2016 sono stati indennizzati circa 3.500 casi di questo genere, di questi il 45%, circa 1.500 hanno colpito donne lavoratrici. Si tratta in prevalenza di operatrici della Sanità (per lo più infermiere) aggredite da pazienti (in genere psicolabili o tossicodipendenti in crisi), da parenti o da persone estranee.

 

Nel corso della Cerimonia del 24 novembre a Roma è stato inoltre presentato il volume edito dalla Gangemi Editore e arricchito dalle illustrazioni di Serena Corinti, distribuito da dicembre in libreria, contenente i componimenti ammessi al Concorso.

 

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla Segreteria del Concorso chiamando anche il Numero Verde  800.180943.

 

LE FOTO DELLA PREMIAZIONE

 

 

 

 

Guarda l'intera raccolta fotografica della Premiazione >>

__________________________________________________________________________________

 

 

INDICE DELLE POESIE E DEGLI AUTORI

PER VOTAZIONE

(IN ORDINE ALFABETICO PER COGNOME)

 

 

IL SORRISO DI MELANIAGioacchino Adamo

 

 SUL FILOGiovanna Alvaro

 

 IL CANTO DELLE MADRI Daniele Ardigò

 

 LA FORZA DELLA RIBELLIONEDaniele Ardigò

 

 CENERENTOLA INFORTUNATADiego Arrigoni

 

 TU LAVORA SICURA PER TEDiego Arrigoni

 

TEMPO SCADUTO Mauro Barbetti

 

TRAFILETTO A FONDO PAGINA • Mauro Barbetti

 

 LA FORZA DELLE DONNEFrancesca Bianchi

 

 AMIANTOPaolo Maria Borsoni

 

 SOGLIA Paolo Maria Borsoni

 

 SOGNI ACCARTOCCIATI Emanuela Carla Botti

 

 NESSUNO HA IL DIRITTO DI FARCI DEL MALE Debora Giovanna Branca

 

 IL PARADISO Luciana Bruno

 

 LAVORO INSICURO? Luigi Salvatore Carlino

 

 UN GIORNO SCURO Agnese Casetta

 

 LA VITA CAMBIA Maria Comanducci

 

 PERICOLOSA DISTRAZIONE Maria Comanducci

 

 PRIMA E DOPO Annarita D'Agostino

 

 SARAI Annarita D'Agostino

 

 SORRIDERE ALL'INFINITO Maria Carmela Daniele

 

 DANNI CAUSATI DAL LAVORO Eliana De Margherita

 

 LA TRAVERSATA Sergio Delgrossi

 

 NEGLI OCCHI DI ARTEMISIA (DEL MOBBING DI OGNI TEMPO) Cinzia Demi

 

 NEGLI OCCHI DI GRIET: LA RAGAZZA CON L’ORECCHINO DI PERLA (DELLE SERVE DI OGNI TEMPO) Cinzia Demi

 

 COME POSSO RIUSCIRE A CREDERCI Angela Di Cecco

 

 L'ALBA Patrizia (Elettra) Dragani

 

 LE SCARPE SCOMPAGNATE Patrizia (Elettra) Dragani

 

 LA VECCHIA FABBRICA Dalila Faccio

 

 CE LA POSSO FARE Gigliola Ferrari

 

 UN ALBERO SENZA UN RAMO Fiorella Ficorilli

 

 LA MATTINA Maria Grazia Fiorani

 

 LA VITA Maria Grazia Fiorani

 

 TI AMO NONNA Camilla Florini

 

 LOTTA E PACE Chiara Fontana

 

 CONFLAGRAZIONEClaudia Fulgheri

 

 EVO ERETICO Claudia Fulgheri

 

 LA MOGLIE Elisabetta Galli

 

 SCOSSE Elisabetta Galli

 

 NINNA NANNA Maria Genovese

 

 SENZA Anna Maria Ghedina

 

 BUIO Lucia Giallo

 

 SCHIANTO Antonietta Giglio

 

 LA RICAMATRICE Valeria Groppelli

 

 SEDUTA SUL GRADINO Valeria Groppelli

 

 UNA CASALINGA INCALLITAMaria Guerriero

 

 QUELLA DONNA Alberto Guidi

 

 TUTTO PER LUI Edoardo Guidi

 

 INASPETTATAMENTE Giovanni Guzzo

 

 AGGRAPPATA A UNA STELLA Maria La Sala

 

 DONNA VIOLATA Roberto Lasco

 

 È FELICE IL DOMANI NEGLI OCCHI DI CHI SPERA Chiara Lavitola

 

 LA MIA BELLA MANOAntonella Lodde

 

 ARABESQUE Antonella Lodde

 

 PRONTO, MAMMA, QUANDO TORNI? Elisa Magrini

 

 UN TONFO AL CUORE Giovanni Malambrì

 

 CRUDELE DESTINO Giovanni Malambrì

 

 FORSERita Mazzon

 

 SE SEI DONNA Giulia Morello

 

 IO SONO SE Giulia Morello

 

 LA LUCE DEI MIEI OCCHI Nicoleta Nicolau

 

 ANDATA SENZA RITORNO Nicoleta Nicolau

 

 ITINERE Luciana Nicolazzi

 

 LUCELuciana Nicolazzi

 

 OGNI GIORNO, LO STESSO GIORNO Ilaria Pagnotta

 

 PREGHIERA D'OPERAIA Danilo Paolini

 

 A UNA CASALINGA Danilo Paolini

 

 MAMMA NUN V'ABBANDONA Eleonora Persichetti

 

 A PAOLA Sebastiano Plutino

 

 TRA MORTE E VITA Georgeta Pojoga

 

 BATTAJA TRA DU' MONNI Gianluca Preziosi

 

 FRATTURA DEGLI ARTI INTERIORI Paolo Romano

 

 PER TUTTE LE DONNE EMIGRATE NEL NOSTRO PAESE Giuseppe Rossi

 

 IL SOGNO Anna Santarelli

 

 ORNELLA Carlo Spurio

 

LA FORZA DELLE DONNE Lucia Tanas

 

 FINE SETTEMBRE Romeo Tarone

 

 CON LA PELLE MIA DISFATTA Cristiano Tosetti

 

 SEMPLICEMENTE DONNA Cristiano Tosetti

 

 VENDEMMIA Michele Troianiello

 

 L'UOMO NEL MIO CUORE Davide Tumino

 

 CROCEVIA Angela Vavassori