CELEBRAZIONI 66ª GIORNATA NAZIONALE VITTIME INCIDENTI SUL LAVORO ANNO 2016

Il 9 Ottobre, così come su tutto il territorio nazionale, anche ad Ascoli Piceno si è celebrata la Giornata commemorativa per le vittime del lavoro. Alla presenza del Sindaco Avv. Guido Castelli, del Vicesindaco Dott.ssa Donatella Ferretti, del Vicepresidente della Provincia di Ascoli Prof.ssa Valentina Bellini, della Direttrice INAIL Dott.ssa Antonella Andreani, del Capo di Gabinetto della Prefettura Dott. Giuseppe Di Nardo, del Consigliere regionale Ing. Piero Celani e del Presidente Territoriale ANMIL Dott. Antonio Pedron, la celebrazione ha visto due momenti distinti: da un lato la cerimonia religiosa presso la parrocchia di Santa Maria Goretti in Piazza Immacolata, dall'altro la cerimonia civile culminata con la deposizione della corona commemorativa al Monumento delle vittime del lavoro in Via Kennedy. L'evento, come ogni anno, ha previsto anche un breve dibattito sul tema degli infortuni del lavoro e delle malattie professionali. A tal riguardo la Dott.ssa Andreani ha sottolineato come, dal 2017, l'INAIL metterà a regime un importante progetto di reinserimento per i disabili (gruppi di mutuo aiuto, avviamento allo sport, ecc.) incentivando anche gli interventi di fornitura protesi. La Dott.ssa Andreani ha, poi, presentato i dati degli infortuni e delle malattie professionali su base regionale precisando che i settori più colpiti restano l'edilizia e l'agricoltura con un'incidenza più elevata tra i giovani (15/19 anni) e gli anziani (65/69 anni). Sul fronte delle malattie professionali si riscontra un aumento dei casi di tumore e di mesotelioma (rischio amianto). Parole di lode all'ANMIL sono state espresse, inoltre, dalla Dott.ssa Ferretti e dalla Prof.ssa Bellini. Il Sindaco, infine, ha analizzato la situazione del Comune di Ascoli Piceno che, tra l'altro, non presenta scoperture in merito alla legge 68/99, e ha proposto l'introduzione di ulteriori "mitigazioni fiscali" per quelle aziende che mantengano l'infortunato nella propria forza-lavoro. La Giornata si è conlusa con il tradizionale pranzo sociale presso il ritorante Parco dei Tigli di Folignano.


La 67° Giornata Nazionale delle Vittime degli Incidenti sul Lavoro in programma ad Ascoli Piceno, come in tutto il territorio nazionale, si celebrerà domenica 08 ottobre 2017 con  il  Patrocinio  del  Comune  e  della Provincia di Ascoli Piceno                                                                                                                                                   

La Manifestazione  rispetterà  il seguente programma: 

alle ore 9:30 S. Messa  presso la Chiesa di Santa Maria Goretti in Piazza Immacolata;

alle ore 10:30 il corteo raggiungerà il Monumento ai Caduti sul Lavoro posto al centro della rotatoria spartitraffico in Via Cola D'Amatrice per la deposizione della Corona di Alloro, allietato dalla musica del “Corpo Bandistico Musicale Piceno” e dai Gonfaloni del Comune e Provincia;

alle ore 11:00 si terrà la Cerimonia civile presso la "Sala parrocchiale" della stessa Chiesa di S. Maria Goretti di Ascoli Piceno in Piazza Immacolata alla presenza delle massime Autorità cittadine con al termine la consegna dei Brevetti INAIL ai Grandi Invalidi del Lavoro e agli invalidi minori;

alle  ore 13:00 pranzo sociale presso il Ristorante "Parco dei Tigli" - Piane di Morro - Folignano (AP).

 

PARTECIPATE  NUMEROSI

 ALLA VOSTRA  GIORNATA