Il 19.09.09 è stata presentata alla Giunta Regionale la domanda di concessione di un contributo per la realizzazione del progetto “Servizio sociale integrato per infortunati del lavoro. Rete INAIL/ANMIL” Per dettagli si prega di cliccare sul testo
 
Data: 28/10/2009
 

Si portano pertanto a conoscenza 

  • l’Obiettivo generale del servizio. Il progetto (concordato direttamente con l’INAIL regionale e convenuto all’interno del protocollo di intesa) è finalizzato a porre in essere e sviluppare a livello regionale il primo lavoro di integrazione INAIL/ANMIL avviato a Pesaro, attivando in tutte le province della Regione un percorso sperimentale che vedrà coinvolti i vari servizi territoriali INAIL grazie all’intervento della sede regionale che sarà il luogo di regia della sperimentazione locale,
  • i Sub obiettivi
    1. Creazione di un modello di intervento regionale e di livello locale per la gestione integrata dei bisogni degli infortunati del lavoro con particolare attenzione all'avvio di una rete regionale INAIL/ANMIL per il funzionamento dei sistema integrato di intervento
    2. Sperimentazione concreta di attività in rete integrata INAIL/ANMIL nei territori locali delle 5 province della Regione Marche, anche con l'utilizzo del sistema informativo online SILS, ovvero in sintesi:
      • prima accoglienza, consulenza ed eventuale presa in carico integrata INAIL/ANMIL  secondo le specifiche compentenze;
      • Accompagnamento dei soggetti invalidi verso l'utilizzo di prestazioni di natura socio-assistenziale e sanitaria facilitando altresi l'integrazione sociale;
      • eventuale consulenza specialistica secondo richieste specifiche degli utenti (quale ad es.: consulenza fiascale, legale, ecc.) 

 

Indietro