67^ Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul lavoro

Domenica 8 ottobre u.s. l’Anmil ha celebrato a Bergamo la 67^ giornata nazionale per le Vittime degli incidenti sul lavoro.
La giornata celebrativa è iniziata con la Santa Messa nella Chiesa di San Bartolomeo    in suffragio dei soci defunti e dei caduti sul lavoro, al termine i partecipanti in corteo, preceduto dal corpo musicale “Canonico Cossali” di Ghisalba ha raggiunto la Torre ai Caduti per la deposizione della corona d’alloro.
Nella sala mosaico della Camera di Commercio si è svolta la cerimonia civile: “E’ dovere di tutti moltiplicare gli sforzi per rendere i nostri ambienti di lavoro sempre più sicuri - ha sottolineato il presidente territoriale Anmil, Luigi Feliciani – soprattutto oggi che il fenomeno sta prendendo una piaga preoccupante, da non sottovalutare”.
Il direttore dell’Inail, dr. Virginio Villanova, ha detto “Dobbiamo andare oltre i numeri, per capire come poter ridurre le vittime, soprattutto quello in itinere, che rappresentano una percentuale significativa tra coloro che perdono la vita” ha rilanciato sul tema della prevenzione e formazione sottolineandone l’importanza già dalla scuola.
Un argomento del quale ha parlato anche il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, che ha ricordato anche come si debba intervenire sulla qualità della formazione: “Ci sono false certificazioni riguardanti la frequenza di corsi di prevenzione e di sicurezza sul lavoro – ha detto – e per questo servono, più leggi, maggiori controlli per farle rispettare”.
Hanno preso poi la parola la dr.sa Patrizia Savarese - Vice Prefetto aggiunto, il dr. Sergio Piazzola – Responsabile prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro ATS Bergamo, il sig. Mario Barboni – Consigliere Regionale, l’On. Elena Carnevali, la dr.ssa Claudia Maria Terzi – Assessore Regionale e l’On. Giovanni Sanga.
Sono inoltre intervenuti: la dr.ssa Maria Amato – dirigente medico Inail, l’avv. Aldo Arena – avvocato Anmil, l’ex sen. Gilberto Bonalumi, il Sen. Nunziante Consiglio, il sig. Claudio Drago – presidente UNMS, il dr. Roberto Fiandri - Confindustria, la dr.ssa Addolorata Malgieri – vice direttore inail, il sig. Giovanni Manzoni – presidente anmic, l’On. Antonio Misiani, la dr.ssa Patrizia Ostir – medico patronato Anmil e il dr. Angelo Romanelli - responsabile unità operativa territoriale di certificazione verifica e ricerca Inail.