Presidente: Elio Compagnucci

La sezione di Latina ha sede in:

Indirizzo: Via San Carlo da Sezze, 142 
Cap: 04100
Tel.:   0773-690277  Fax: 0773-1763493
E-Mail: latina@anmil.it


Presidente: Elio Compagnucci

   Il Consiglio Territoriale

Cesarano Vincenzo

Cuozzo Angelo

Del Vescovo Gianni

De Martin Giuseppe

Nardin Giorgio - Vice Presidente

Spagnuolo Debora

****************

Personale dipendente: Mancini Aldo Responsabile Provinciale Patronato ANMIL

                      Verdechiaro Carmela Operatrice Patronato

                      Casale Claudio Collaboratore Patronato

 

Orario di apertura al pubblico:

dal Lunedi al Giovedi: 8,30 - 13,00 / 13,45 - 16,45

il Venerdi: 8,30 - 13,00 

*****************

 

FIDUCIARIATO ANMIL DI PRIVERNO - VIA GIACOMO MATTEOTTI N. 163

RESPONSABILE: CLAUDIO CASALE (3290582263)

ORARIO: VENERDI DALLE ORE 16 ALLE ORE 20,00

**************

SPORTELLO ANMIL DI APRILIA - VIA DELLE MARGHERITE 170 

RESPONSABILI: ELIO COMPAGNUCCI (334.6691678) 

Orario di apertura:

lunedi 10/12 - martedi 16/18 - mercoledi 9/11 - giovedi 8/11 - venerdi 10/12

*************

SPORTELLO ANMIL DI FORMIA - PRESSO CUMUNE DI FORMIA - PIAZZA MUNICIPIO

RESPONSABILE: DEBORA SPAGNUOLO

Orario di apertura:Martedì e Giovedi 16 - 18

 

 

 

 

66° GIORNATA VITTIME INCIDENTI LAVORO

 

 

SABAUDIA (LT)

 

9  ottobre 2016

 

~~Programma

 

Ore 09.30 -  Raduno partecipanti in Piazza Regina Margherita antistante la Chiesa Santissima

Annunziata -  Sabaudia 
                   


Ore 10.00 – Celebrazione S. Messa nella Chiesa  Santissima Annunziata

 

Ore 10,45  - Corteo e sfilata con banda musicale dalla Chiesa Santissima Annunziata fino al

Monumento ai  Caduti nel Parco Medaglie d’Oro, dove verrà deposta una Corona d’alloro.

 

Ore 11.30  - Cerimonia Civile  presso  la Sala della Biblioteca comunale Feliciano Iannella – Corso

Vittorio Emanuele III– Sabaudia (LT)


 
Discorso celebrativo del  Presidente Territoriale ANMIL di Latina Elio Compagnucci

 

Interverranno:


la D.ssa Eleonora Della Penna, Presidente Provincia Latina – il  Dr. Antonio Luigi Quarto,

Commissario del Comune di Sabaudia e le maggiori Autorità politiche amministrative di Comune,

Provincia e Regione.

 

Per l’INAIL saranno presenti il Dr. Massimo Potestà, Direttore Sede Provinciale; la D.ssa Gloria

Pumo, Vicaria del Direttore;  il Dr. Patrizio Rossi, Responsabile Medico Legale;  la D.ssa Maria

Chiara Tornatore, Assistente Sociale. 

 

Per l’ANMIL la Consigliera Nazionale Debora Spagnuolo,  i Consiglieri Provinciali

 

Al termine della Cerimonia l’INAIL consegnerà i Brevetti e i Distintivi d’onore.

 

Ore 13.00  - Pranzo Sociale presso Hotel  “OASI DI KUFRA” – , 8852 – SABAUDIA (LT)  

 

Tutti i Soci, insieme ai loro familiari, sono invitati a partecipare alle cerimonie e al pranzo sociale,

che si terrà come di consueto per condividere un importante momento conviviale


La quota di partecipazione al pranzo è stata fissata in euro 30 a persona.

 

Le prenotazioni  verranno accettate fino al 5 Ottobre e i pagamenti possono essere effettuati

presso la Sezione Provinciale di Latina – Via San Carlo Da Sezze, 142 – Tel. 0773.690277  o ai

delegati di zona.

 

 

 

 

 

65° GIORNATA VITTIME INCIDENTI LAVORO

 

 

                             COMUNE DI MONTE SAN BIAGIO (LATINA)

 

 

DOMENICA 11 OTTOBRE 2015

 

 

 

 

 

 

PROGRAMMA

 

 

 

ORE 9,30    Raduno nel Piazzale antistante la Chiesa di San Giuseppe Lavoratore Località 

 

                    Vallemarina (Monte San Biagio)

 

ORE 10,00  Celebrazione S. Messa nella Chiesa di San Giuseppe Lavoratore

 

ORE 11,00  Deposizione corona di alloro al Monumento ai Caduti nel piazzale del Cimitero

 

ORE 12,00  Cerimonia Civile presso il Ristorante "Le Pantanelle" - Via Appia KM. 113,400 - Monte

 

                  San Biagio

 

Discorso celebrativo del Presidente erritoriale ANMIL di Latina, Elio Compagnucci

 

Interverranno:

l

la D.ssa Eleonora Della Penna, Presidente Provincia di Latina; il Dr. Federico Carnevale, Sindaco

del Comune di Monte San Biagio; Autorità politiche e amministrative di Comune, Provincia e

Regione.

 

Per l'INAIL saranno presenti il Dr. Massimo Potestà. Direttore Sede Provinciale; la D.ssa Gloria

Pumo, Vicaria del Direttore; la D.ssa Maria Chiara Tornatore, Assistente sociale. 

 

Per l'ANMIL i Consiglieri Territoriali

 

Al Termine della cerimonia l'INAIL consegnerà i Brevetti ei distintivi d'onore

 

Ore 13,00  Pranzo sociale Ristorante "Le Pantanelle"

 

Tutti i Soci, insieme ai loro familiari sono invitati a partecipare alle cerimonie e al pranzo sociale, che

si terrà come di consueto per condividere un importante momento conviviale.

 

Le prenotazioni verranno accettate fino al 6 Ottobre e i pagamenti possono essere effettuati presso

la Sezione Territoriale di Latina - Via San Carlo da Sezze, 142 - Tel. 0773.690277 o ai delegati di

zona.

 

Menu' del pranzo sociale

 

Entree di benvenuto - Fettuccine alla boscaiola - Gnocchi al sugo di salsiccia - Arista picchettata al

forno, salsiccia e maialino - Patate al rosmarino - Insalata capricciosa - Tagliata di frutta mista -

Torta - acqua minerale e vino - Caffè e spumante

 

 

 

OPEN DAY 2015

 

                28 FEBBRAIO - 7 MARZO - 14 MARZO

 

TRE SABATI PERE FIRMARE TUTTI UNA PETIZIONE POPOLARE

CONTRO L'ISEE

   

 

 

 

*  * * * * * * *

 

 

64° GIORNATA VITTIME INCIDENTI LAVORO

 

 

 

 

DOMENICA 12 OTTOBRE 2014

 

PONTINIA (LT)

 

TEATRO FELLINI

 

 

 

 

 

 

 

        PER INFORMAZIONI CONTATTA LA SEDE TERRITORIALE DI LATINA

 

 

 

 

L'ANMIL DI LATINA ALLA MANIFESTAZIONE DELLA PROVINCIA

 

"PROTAGONISTI: QUANDO L'INTEGRAZIONE E' POSSIBILE"

 

Sabato 5 e Domenica 6 aprile 2014

 

Parco Mussolini

 

Gazebo ANMIL

 

 

         Gli Operatori dell'ANMIL al gazebo per promuovere l'attività della Onlus, del Patronato e del CAF

 

 

Sabato 5 e Domenica 6 Aprile si è svolto l'evento conclusivo della Manifestazione "Protagonisti: quando l'integrazione è possibile" organizzata dalla Provincia di Latina finalizzata alla condivisione di tutte le preziose attività realizzate dagli studenti delle Scuole Superiori del territorio provinciale, nell'arco dell'anno 2013/2014, al fine di consentire uno scambio di esperienze per un arricchimento e una crescita di ciascuno. In un'ottica di collaborazione e di sostegno delle attività realizzate dal terzo settore, sono stati allestiti dei gazebo dedicati a ciascuno degli organismi del terzo settore che hanno aderito, al fine di esporre le proprie preziose iniziative ed attività. La Provincia di Latina, infatti, ha ritenuto indispensabile creare un momento di diffusione di uno spirito di solidarietà e non discriminazione, favorendo la conoscenza del terzo settore, delle sue attività e delle strutture, soprattutto tra i giovani. Un momento di scambio in veste di Festa, questo ha voluto essere la manifestazione, aperta a tutta la cittadinanza e con la partecipazione di un migliaio di studenti delle Scuole cittadine. L'ANMILdi Latina ha aderito all'iniziativa con un proprio gazebo e i propri operatori per promuovere alla vasta platea di partecipanti, giovani e cittadini, tutte le proprie iniziative ed attività in particolar modo quelle del CAF e del Patronato ricevendo ampia adesione dai frequentatori della manifestazione per i costi dei nostri servizi a loro dire, davvero vantaggiosi.  

 

 

 

 

ELETTO IL PRESIDENTE E IL VICE PRESIDENTE TERRITORIALE ANMIL DI LATINA

 

"Elio Compagnucci - Confermato Presidente; Vice il Consigliere Giorgio Nardin"

 

Il 25 Febbraio scorso il Consiglio Territoriale ANMIL di Latina ha proceduto al rinnovo delle due massime cariche dirigenti dell'Associazione per i prossimi 5 anni. Alla carica di Presidente Territoriale è stato confermato all'unanimità il Rag. Elio Compagnucci di Aprilia, mentre alla carica di Vice Presidente Territoriale è stato eletto il Sig. Giorgio Nardin di Latina.

 

                           

          Il Vice Presidente Giorgio Nardin                                                               Il Presidente  Elio Compagnucci

 

 

 

 

L’ANMIL verso l’VIII Congresso nazionale

elegge Compagnucci e Spagnuolo

come delegati della Provincia di Latina

 

Latina, 25/01/2014 – Nei giorni 13-14-15 marzo l’ANMIL, l’Associazione che da 70 anni tutela i diritti delle vittime di infortuni sul lavoro, delle vedove e degli orfani dei caduti sul lavoro nonché di coloro che hanno contratto una malattia professionale, vedrà coinvolti oltre 500 invalidi del lavoro da tutta Italia per l’VIII Congresso nazionale, che si svolge ogni cinque anni per il rinnovo di tutte le cariche associative.

Nel corso dei lavori congressuali verranno affrontati alcuni tra i più importanti temi in materia di infortuni e malattie professionali nonché sulla sicurezza nei luoghi di lavoro insieme ad esperti del settore ed esponenti istituzionali.

Nella provincia di Latina, che conta n. 2500 iscritti all’Associazione, si è concluso ieri il congresso territoriale che oltre ad aver visto l’elezione dei delegati al Congresso nazionale, ha designato i Consiglieri territoriali e regionali che avranno il compito di eleggere successivamente i futuri dirigenti associativi, ovvero il Presidente ed il Vice Presidente territoriale e regionale, che avranno il compito e la responsabilità di portare avanti l’attività svolta dall’ANMIL nei prossimi 5 anni a livello locale.

Al Congresso territoriale, a dimostrazione dell’attenzione verso il tema della sicurezza sul lavoro, sono intervenuti i Delegati di tutta la Provincia, che hanno eletto nel Consiglio Territoriale i Sigg.: Compagnucci Elio, Cesarano Vincenzo, De Martin Giuseppe, Nardin Giorgio, Spagnuolo Debora, Cuozzo Angelo e Del Vescovo Gianni. Al Congresso Nazionale che si svolgerà nel mese di Marzo rappresenteranno la nostra provincia i delegati Compagnucci Elio e Spagnuolo Debora. Consigliere RegionaleANMIL del Lazio è stato eletto Compagnucci Elio.

L’ANMIL con i numerosi servizi offerti dalle proprie strutture supportate da professionisti ed esperti di Patronato, CAF, Agenzia per il Lavoro, etc…,  è diventata un importante punto di riferimento per l’intera categoria degli invalidi del lavoro, dei loro familiari e anche dei cittadini che possono usufruirne confidando sull’esperienza e sulla sensibilità da sempre riconosciuti all’Associazione.

Inoltre è a disposizione dal lunedì al venerdì per informazioni e consulenza il numero verde ANMIL gratuito 800.180943.

 

************************************************************************

 

 

 

Si informano tutti i nostri soci che portanno visionare lo spot creato

 dall'Anmil Onlus per la 63°Giornata cliccando direttamante sul link,

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=fP1CLvrfubo

 

 

 

2012 2013                         

                                                 debora spagnuolo

 

 

Bergamo, 30 maggio 2013

 

Anche quest'anno per la seconda volta,  a trionfare è stato il plastico “Il cantiere sicuro” realizzato dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo "M. Garibaldi" di Aprilia seguiti e coordinati dalla nostra Collaboratrice Debora Spagnuolo, vedova di un operaio deceduto a seguito di una caduta mentre montava dei pannelli fotovoltaici.

“È con orgoglio che abbiamo appreso la notizia della vittoria della scuola della nostra amica Debora, una donna straordinariamente volitiva che, nonostante la disgrazia che ha vissuto, è riuscita a riprendersi ed ha fatto sì che da questa tragedia derivasse un monito soprattutto per i più giovani, lavoratori di domani”.

                                       

                                             

                                                                                                                            

                                                                                                  una immagine della premiazione

 

 

breve resoconto della manifestazione

 

 

di Debora Spagnuolo

 

 

Quando lavoravamo all'idea che avevamo pensato di realizzare non credevamo di vincere e soprattutto di classificarci al primo posto...... la notizia poi della vittoria della medaglia del presidente della repubblica ha conferito una solennità non sperata.....

Quest'anno la premiazione si è svolta all'interno della Rossini trading, l'azienda promotrice del concorso, che in occasione dei dieci anni dall'istituzione del premio ha realizzato una mostra al suo interno nella quale sono stati esposti tantissimi lavori raccolti nelle edizioni passate.......

La premiazione si è svolta in mezzo a tutti i lavori dei bambini, alla presenza dei fratelli Rossini, il presidente nazionale anmil bettoni, il presidente provinciale anmil bergamo, il vice presidente anmil  di bergamo ( non ricordo il nome), la rappresentante di confindustria il responsabile della sicurezza del usp di bergamo e due cavalieri del lavoro.

L'undicesima edizione ha visto la folta partecipazione con conseguenti vittorie e riconoscimenti delle scuole dell'infanzia che si sono distinte per l'originalità dei lavori nonostante la tenerissima età. Mi hanno colpito molto anche i ragazzi di Erba che essendo più grandi hanno consapevolmente  svolto il loro lavoro e partecipato in modo convinto ed attivo alla realizzazione di un gioco  di ruolo composto da carte che rappresentano dispositivi di sicurezza ed azioni da compiere affinchè il giocatore preservi la sua incolumità. Sono state disegnate da loro e tra queste di comune accordo sono state scelte le migliori.... la collaborazione ha fruttato loro un primo premio e la medaglia del presidente....

Essere presente per la seconda volta a questo evento, per me è stato emozionante.

Sapere che la tua idea sia stata apprezzata e che il messaggio che volevi trasmettere sia passato è molto gratificante. Ripeto spesso che ciò che vale la pena fare di fronte ad un evento molto traumatico come la perdita di una persona cara o la perdita di una parte del proprio corpo che comunque non torna più, non sia il senso di vendetta o la rabbia repressa che porta solo odio sterile.... bensì adoperarsi per far in modo che ciò che è successo a te possa non accadere ad altri, che il tuo impegno quotidiano, il tuo agire ,il tuo parlare ,partecipare ad incontri, sia finalizzato alla diffusione di quelle notizie che noi dell'anmil chiamiamo cultura della sicurezza.... i comportamenti sicuri, il corretto agire non deve essere una imposizione ma qualcosa che nasce da una regola interiorizzata. L'azione corretta deve diventare un'abitudine che ti salva la vita. Questo è ciò in cui credo, in cui crede l'anmil ed è ciò per cui non smetterò mai di mettermi in prima linea...... grazie anmil.....sempre.

 

                                                                *******************************

 

 

INAUGURATO IL NUOVO SPORTELLO INFORMATIVO ANMIL DI FORMIA

    ALL'INTERNO DEL PALAZZO COMUNALE

 

Il taglio del nastro con il Vice Sindaco Benedetto Assaiante, il Sen. Oreste Tofani

l'Assessore Giuseppe treglia, il Presidente dell'ANMIL Elio Compagnucci e Debora Spagnuolo

Sabato 16 Febbraio 2013 la Cerimonia  

 

 Il 16 Febbraio 2013, presso la sala “A. Sicurezza” del Comune di Formia si è tenuta la cerimonia di presentazione dello sportello ANMIL che nel sud pontino mancava. Da oggi si trova anche a Formia un punto di riferimento che possa rispondere alle esigenze e alle richieste di chi si trova suo malgrado a dover sopportare e subire il peso di una conseguenza evitabile. La maggior parte degli infortuni è infatti evitabile, basterebbe un po’ di buon senso e maggior attenzione da parte dei datori di lavoro e naturalmente anche dei lavoratori.

Alla cerimonia erano presenti il Sen. Oreste Tofani, Presidente della Commissione parlamentare del Senato “stragi e morti bianche”,  l’On. Aldo Forte, Assessore ai Servizi Sociali della Regione Lazio, il vice sindaco Dott. Benedetto Assaiante, l’Assessore alla cultura Dott. Amato La Mura, l’Assessore alle politiche sociali Dott. Giuseppe  Treglia, l’Arcivescovo della Diocesi  di Gaeta Sua Eccellenza Mons. Fabio Bernardo D’Onorio e il Dott. Giovambattista Albano, Addetto stampa del Sindaco Sen. Michele Forte.

Il primo a prendere la parola è stato l’On. Aldo Forte che ha tenuto a ribadire che l’apertura dello Sportello ANMIL di Formia costituisce un evento importante, configurandosi come una sorta di presidio territoriale tale da prevenire e fornire assistenza in materia di infortuni sul lavoro, una piaga che può essere scongiurata solo con la cultura della prevenzione. Il Vice sindaco si complimenta con l’associazione per la scelta di Formia come riferimento del sud pontino, in quanto la posizione geografica la rende particolarmente adatta ad una funzione di coordinazione e di congiunzione di varie province. L’Assessore Mura continua dicendo che lui è molto partecipe al tema degli infortuni sul lavoro in quanto avendo prestato servizio presso il 118 ha visto molti casi che hanno toccato fortemente la sua sensibiltà…..

L’Assessore alle politiche sociali che si è interessato personalmente per la localizzazione dello sportello e per la fornitura di tutto il materiale di cui si poteva aver bisogno(scrivania, sedie, computer, video….ecc) è particolarmente sensibile al discorso degli infortuni. Quando il marito della Sig.ra Spagnuolo morì lui fece pubblicare un articolo nel quale le porgeva le sue condoglianze e si diceva fortemente dispiaciuto del fatto che l’incidente fosse accaduto nel comune di Formia. Egli ha sempre promosso corsi per la sicurezza e sta combattendo una battaglia personale per far aumentare il numero degli ispettori deputati al controllo dei cantieri.

Il Senatore Oreste Tofani prende la parola e si dice soddisfatto per il ruolo che ha ricoperto l’ Amministrazione di Formia nell’ apertura dello sportello ANMIL. Il Senatore è da sempre vicino all’ANMIL, si rende sempre disponibile ad intervenire e partecipare nelle varie manifestazioni che durante l’anno l’ANMIL promuove. L’idea del Senatore e che la gestione del tema sicurezza dovrebbe essere affidato ad un solo responsabile: lo stato. Solo così si eviterebbero le lungaggini e i rimbalzi delle eventuali responsabilità. Interviene poi l’Arcivescovo della Diocesi di Gaeta  Mons. Fabio Bernardo D’Onorio, il quale si sente molto vicino ai drammi che le famiglie delle vittime vivono quotidianamente. L’arcivescovo racconta che un invalido, dopo aver perso una gamba in un incidente non riusciva a dormire pensando di non avere l’arto…per lui era sconvolgente pensare di non essere più normale.

L’ANMIL vedeva tra i suoi rappresentanti il Presidente Provinciale di Latina Rag. Elio Compagnucci,  il Presidente Provinciale di Roma, Claudio Betti, il Presidente Provinciale di Caserta e Membro del Comitato Esecutivo nazionale, Saverio Cantile e la Sig.ra Debora Spagnuolo.

Il Presidente Betti racconta brevemente la storia dell’ANMIL e la sua funzione di tutela, ribadendo che il lavoro dell’associazione è “scomparire” nel senso che adoperandoci affinché non ci siano più infortuni, l’ANMIL è destinata a sparire…………ma purtroppo ancora serviamo e tanto………

Il Presidente Compagnucci prende la parola dicendosi molto soddisfatto del lavoro svolto dagli impiegati di Latina e del suo staff, vede realizzata quasi la sua idea di coprire tutta la zona del sud pontino, manca solo la sede a Terracina alla quale sta lavorando.

Per l’INAIL di Latina,reggente anche di Frosinone il Dott. Massimo Podestà e l’Assistente Sociale D.ssa Maria Chiara Tornatore. Da sempre l’INAIL è al fianco dei lavoratori ed  in particolare all’ANMIL con la quale ha sempre collaborato e promuove tutt’ora progetti anche per le scuole al fine di sensibilizzare i più piccoli sul tema della sicurezza.

Viene data la parola alla Sig.a  Spagnuolo Debora, entrata a far parte dell’ ANMIL dopo la perdita del marito Giuseppe Esposito, precipitato da 12 metri per lo sfondamento di una copertura. La sua vita è cambiata in modo totale, ora il suo scopo è diffondere la cultura della sicurezza, lei è un’insegnante di scuola primaria ed ha portato nella scuola sia Il Concorso “Primi in sicurezza” che il progetto “Icaro” la sua intenzione è quella di lanciare da settembre su tutta Formia una campagna si sensibilizzazione per alunni e famiglie. La Signora ringrazia l’ANMIL per la possibilità che le ha dato e l’ Amministrazione del Comune di Formia per avere esaudito il sogno di vedere uno sportello ANMIL anche nella sua zona dove per la sicurezza si fa ancora troppo poco. La Signora sarà responsabile dello sportello che sarà aperto dalle ore 16,00 alle 18,00  tutti i martedì e giovedì.

Infine il Presidente Cantile prende la parola per augurare a tutti un lavoro buono e proficuo.

La cerimonia si è conclusa al piano terra con il taglio del nastro ed un piccolo buffet.

 

 

"Sala Sicurezza" dove si è tenuta la Cerimonia

 

 

*******************************

 
INAUGURATA LA NUOVA SEDE PROVINCIALE DELL’ANMIL DI LATINA,
DEL PATRONATO E DEL CAF
 
Latina, 18/04/2012. Un moderno ufficio per assistere, associati e non , sui problemi di carattere previdenziale e assistenziale in modo totalmente gratuito.
L’ANMIL di Latina ha inaugurato la nuova del Patronato e del CAF in via San Carlo da Sezze n. 142, a due passi dalla Direzione Provinciale dell’INAIL. Il taglio del nastro ad opera del Presidente Provinciale, Elio Compagnucci e del Direttore Generale, Sandro Giovannelli è avvenuto alla presenza di numerose Autorità e della vedova del Cav. Mario Caracci, già Presidente Provinciale dell’ANMIL per oltre 30 anni e alla cui memoria è stata dedicata la nuova sede. Sono oltre 2800 gli assistiti che l’ANMIL a livello provinciale annovera tra i propri iscritti, numeri importanti che sono destinati a crescere grazie alla nuova Sede e ai servizi che è in grado oggi di erogare. L’apertura di una nuova Sede di Patronato e di CAF conferma l’ulteriore positivo consolidamento dell’ANMIL di Latina – spiega il Presidente Provinciale Elio Compagnucci -, attraverso l’offerta di servizi qualificati a tutti i cittadini per le tematiche spesso complesse della previdenza.
Presenti per l’occasione il Presidente Nazionale del Patronato Zoello Forni; il Direttore Generale dell’ANMIL Sandro Giovannelli; l’Assessore Regionale alle Politiche Sociali e della Famiglia, Aldo Forte; la Consigliera Regionale Lazio, Gina Cetrone; l’Assessore Provinciale, Fabio Bianchi anche in rappresentanza del Presidente Provinciale, Armando Cusani; l’Assessore Provinciale, Fabio Martellucci; il Direttore della Sede INAIL di Latina, Vita Rocca Romaniello e l’Assistente sociale dell’INAIL, Chiara Maria Tornatore. Messaggi d’augurio sono giunti dall’Assessore ai Servizi sociali del Comune di Latina, Patrizia Fanti che non è potuta intervenire e dal Presidente Nazionale dell’ANMIL, Franco Bettoni, impegnato in un importante incontro istituzionale.
A ricevere gli intervenuti il Presidente Provinciale dell’anmil, Elio Compagnucci, il Consiglio Provinciale al completo, il responsabile Provinciale del Patronato, Aldo Mancini.
Presenti anche il Presidente Regionale dell’ANMIL, Domenico Loffreda; il Presidente Provinciale di Roma, Claudio Betti; il Presidente Provinciale di Caserta, Saverio Cantile; la vedova Caracci e il figlio Massimo.
La cerimonia inaugurale ha avuto inizio con un breve discorso del Presidente Provinciale Compagnucci, che ha pubblicamente ringraziato gli Organi nazionali dell’ANMIL che hanno permesso l’acquisto della nuova Sede e in particolare il Presidente Nazionale Bettoni e il Direttore Generale, Giovannelli. Ha infine rivolto un ringraziamento alla vedova Caracci per la sua presenza alla cerimonia che di li a poco avrebbe visto scoprire la targa di intitolazione della nuova struttura alla memoria del proprio congiunto Mario Caracci.
A seguire gli interventi delle altre Autorità presenti che oltre al loro apprezzamento per quanto l’ANMIL di Latina ha saputo fare in tanti anni di intensa e proficua attività, hanno voluto manifestare tutta la loro gratitudine e porre l’accento sull’importanza che riveste l’azione dell’ANMIL per la prevenzione degli infortuni sul lavoro oltre che per la tutela e l’assistenza agli invalidi, alle vedove e agli orfani del lavoro.
La cerimonia inaugurale è proseguita con la benedizione della Sede e di tutti i presenti da parte del Vicario del Vescovo di Latina, Don Mario Sbarigia, e con la scopertura della targa in memoria del Cav. Mario Caracci da parte del Presidente Compagnucci e del Direttore Generale Sandro Giovannelli.    
Da evidenziare la presenza dell’emittente televisiva Extratv che ha realizzato per l’evento un servizio molto dettagliato della cerimonia.
La Cerimonia si è conclusa con un ricco buffet offerto  dall’ANMIL ai partecipanti allestito dal Ristorante Egidio Grancaffè.
          

   

     

     

       Alcune immagini della cerimonia di inaugurazione della Sede ANMIL - PATRONATO - CAF

 

...........................................................................................................................................

 

 

 TRASFERIMENTO  SEDE PROVINCIALE ANMIL DI LATINA

 

Dal 1° Marzo 2012 gli Uffici della Sede Provinciale ANMIL ONLUS, del Patronato ANMIL e del CAF ANMIL si sono

 

trasferiti  in  VIA  SAN  CARLO  DA  SEZZE  N. 142  -  04100   LATINA.  Pertanto  tutti  i  Soci  ANMIL e i cittadini che

 

necessitano di assistenza per il Patronato e il CAF, possono recarsi presso la nuova Sede i cui orari di apertura

 

sono i seguenti:

 MATTINO: Lunedi - Mercoledi - Giovedi - Venerdi: dalle 8,15 alle 13,15

 POMERIGGIO: Lunedi - Martedi - Mercoledi - Giovedi: dalle 14,00 alle 16,45 

 

 

 

IL PATRONATO ANMIL HA AVUTO IL RICONOSCIMENTO DEFINITIVO

 

E' ufficiale! il Ministro Sacconi ha firmato il decreto di riconoscimento definitivo del Patronato ANMIL.

Un obiettivo che abbiamo perseguito con tenacia; un risultato conseguito grazie alla partecipazione di tutte le strutture, degli Organi e del personale inpegnati su più fronti a dimostrare la qualità dei nostri servizi, la capacità dell'Associazione di evolversi con i tempi e con il mutare dei bisogni dei soci, degli invalidi del lavoro, dei lavoratori.

 

 

 PATRONATO ANMIL

 

Con DM del 1 giugno 2010, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del16 luglio 2010, all’ANMIL sono stati riconosciuti i requisiti per costituire il proprio Patronato. E’ un grande traguardo raggiunto dall’Associazione, che ci permetterà di erogare servizi di assistenza diretta, soprattutto alla categoria che rappresentiamo, per l’intera problematica relativa a questioni inerenti l’INAIL,l’INPS, la USL ecc… in forma autonoma e senza ricorrere ad accordi con altri istituti, come avvenuto in passato.